Arancina… o ….Arancino …la storia

Giuseppe Di Marco Cioccolato, Riso, Territorio, Tradizioni 4 CommentiA-   A=   A+

E’ probabile che si debba agli Arabi intorno all’827 con il loro sbarco lungo la costa meridionale tra Marsala e Mazzara del Vallo l’introduzione in Sicilia della coltivazione del riso … Il riso cotto veniva servito al centro della tavola in un unico vassoio e, come era consuetudine anche dei nostri contadini, ognuno per mangiarne allungava le mani prendendone …..un pugno. Una pallina di riso con la forma di una piccola arancia (< ar. nāranj)….arancina. Tutte le polpette di forma tonda nel mondo arabo prendevano il nome dalla frutta a cui potevano essere assimilate per forma e dimensioni. Gli arabi, infatti, erano soliti mettere nella mano sinistra del riso lessato dove aggiungevano pezzettini di carne di agnello, un pizzico di zafferano e qualche verdura, per poi portare il tutto in bocca. Nascerebbe così l’arancina che nel tempo è stata sottoposta a un processo di arricchimento del gusto e degli ingredienti come ad esempio la fase della panatura e successiva frittura resasi necessaria per il trasporto della pietanza.
Il termine “Arancino” è utilizzato nella Sicilia orientale, messinese e catanese soprattutto, ed ha la classica forma a pera (forse si voleva ispirare all’Etna?). Si tratta però di una semplice scelta linguistica meno corretta. In questi territori c’è stata una variazione morfologica cui corrisponde una variazione anche nella forma dell’arancina e nella sostituzione di alcuni ingredienti come in alcuni casi lo zafferano con la salsa di pomodoro. Quest’ultimo meno costoso è arrivato in Sicilia dopo la scoperta delle Americhe.
Alla fine lo storico Gaetano Basile in maniera inequivocabile chiarisce il tutto: “Anche se qualcuno è ancora convinto del contrario si chiama arancina. Si tratta di una palla di riso con la forma e il peso dell’arancia, quindi arancina. Se si fosse scelto il termine arancino avrebbe avuto la forma dell’arancio (l’albero) o di un ramo. L’Accademia della Crusca è stata molto chiara in proposito: il frutto va al femminile, mentre l’albero da cui ha origine va al maschile. Il pero dà la pera, il melo dà la mela, l’arancio quindi l’arancia”.
Se per il nome le varianti si riducono a due, per la farcitura non si può dire lo stesso, la fantasia a fatto di tutto e di più, esistono diverse personalizzazioni per il ripieno ed allora abbiamo arancine alla carne (con ragù, piselli e carote), al burro (con mozzarella, prosciutto besciamella) , agli spinaci (condito anch’essi con mozzarella), al nero di seppia, ai frutti di mare, al ragù di montone, al ragù di salsiccia, al pistacchio …… mentre nel catanese sono diffusi anche l’arancino “alla norma” (con melanzane, detto anche “alla catanese”).
Esistono anche varianti dolci con il cacao e coperti di zucchero (solitamente preparati per la festa di Santa Lucia), alla crema gianduia e al cioccolato.
Un termine solo mette tutti d’accordo ……… “Buona degustazione!”

arancina tradizionale al ragù di carne

arancina tradizionale al ragù di carne

 

arancina al burro

arancina al burro

 

arancina al nero di seppia

arancina al nero di seppia

 

arancino

arancino

arancina ai frutti di mare

arancina ai frutti di mare

 

arancina al cioccolato

arancina al cioccolato

Visualizzazioni totali
4291
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Giuseppe Di Marco pubblica qualcosa di nuovo!
( 12 Followers )
X

Segnalami quando Giuseppe Di Marco pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Festa del Gemellaggio e Rassegna della Pecora Cornigliese

Commenti 4

  1. Carmelo

    Se il però dà la pera ed il melo dà la mela, il mandarino dovrebbe dare la mandarina ed il fico dovrebbe dare la fica. È inutile che vi arrampichiate sugli specchi, anche il prof. emerito Sabatini, accademico della Crusca, opta per ARANCINO.

    1. Facebook Profile photo Post
      Author
  2. Angelo

    Ciao sono Angelo da Milano nato a Palermo , sono comunque tutti buoni , o le chiamate Arancino o Arancina , a me piace l’arancina 👍😂👌🙏 buona giornata grazie

    1. Facebook Profile photo Post
      Author

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *