Fabrizio Schirru: assaggi di luce.

Ilaria Fioranti Mare, Mostra Fotografica, Piatti della Tradizione, prodotti tipici Lascia un commentoA-   A=   A+

Fabrizio Schirru_ 2018

 Per Fabrizio Schirru la tradizione è importante e, ispirandosi a grandi pittori del passato che scelsero il cibo tra i loro soggetti, da Michelangelo a Bruegel, nella sua raccolta “Assaggi di luce”, che cura da quattro anni, realizza fotografie che sono in gran parte rappresentative della cultura enogastronomica dell’isola di Sant’Antioco ed in particolare della cittadina di Calasetta, dove è nato e vive tutt’ora, in Sardegna. Con la tendina della macchina aperta, Fabrizio “dipinge”, usando una piccola torcia, tutto ciò che desidera portare in luce della composizione precedentemente disposta.

Fabrizio Schirru_seicento

La luce è usata come fosse un pennello.

Fabrizio Schirru_trapped carrotsPer poter affinare la sua tecnica mantiene vivo il suo spirito d’osservazione e dedica tanto tempo allo studio, vivendo la fotografia come una scuola di vita. Come ha affermato lui stesso durante l’evento organizzato ad Iglesias dall’associazione Remo Branca “Incontri con l’autore”, tenutasi lo scorso novembre, “L’attrezzatura conta fino ad un certo punto, la prima cosa che ha importanza è quello che tu hai dentro e che vuoi trasmettere alla gente”. Per Fabrizio la fotografia rappresenta un lavoro introspettivo, prima di tutto.

Fabrizio Schirru_cesto di fruttaLa tecnica del light painting lo riporta al suo vissuto, in particolare all’infanzia. L’immagine che più rappresenta il suo background in questo senso è quella di un pomeriggio estivo di scirocco, i suoi genitori ed i nonni sono a riposare e lui, bambino, guarda il cesto di frutta nella penombra data dagli scuri accostati per il gran caldo.

Fabrizio Schirru_cascà_ ingredientiCon le foto che ritraggono i prodotti della sua terra Fabrizio vuole porre l’attenzione sulla fortuna che ritiene d’avere per il fatto di poter ancora mangiare cibi naturali e sani, provenienti dall’orto di famiglia, ad esempio, ed incoraggia le persone a preferire per questo motivo i piccoli produttori locali. Presidente dell’associazione Ancilla Domini di Calasetta, è molto sensibile a temi come il recupero e la conservazione delle tradizioni, da quelle enogastronomiche, per cui si adopera, come in occasione della sagra del Pilau, ad esempio, giunta quest’anno alla IV edizione, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Calasetta, a quelle musicali, essendo parte dei cantori che tengono viva la tradizione dei canti popolari calasettani. Innamorato della sua terra ed orgoglioso di viverci, Fabrizio ne condivide col mondo le bellezze, siano esse un’immagine di uno scorcio della sua isola o gli ingredienti del cascà calasettano, per un desiderio di sviluppo territoriale consapevole, nel rispetto dei luoghi e delle persone.

Fabrizio Schirru_cala lunga

Visualizzazioni totali
593
Visualizzazioni odierne
2

Sono un soprano, vocal coach, laureata in storia della musica, presidente dell'associazione "All'Opera!" La mia passione per la musica e per le altre culture mi ha spinto a vivere per un periodo a Shanghai, dove ho frequentato un master post lauream in canto tradizionale cinese e con l'occasione ho potuto anche conoscere nuovi cibi e perfezionare alcune tecniche di preparazione.
Sono appassionata di cucina naturale, in particolare ho approfondito la cucina macrobiotica e vegana per adulti e bambini. Amo creare nuovi piatti basati sullo studio delle proprietà degli alimenti e il loro aspetto. Ho una predilezione per il comfort food, il vegan food, per la cucina vegetariana, etnica, italiana e cinese.

Ho iniziato a cucinare dolci da bimba sotto la guida di mia bisnonna, che è stata anche la prima ad insegnarmi a riconoscere e ad usare alcune piante curative e ad incoraggiarmi nella mia passione per il cibo.
Con gli anni ho approfondito sempre più questi argomenti, fino a decidere di creare un sito extra, con annesso un blog.

Mi piace scrivere e il mio blog rapresenta per me la possibilità di esprimermi su più argomenti a me cari. Ad esempio mi piace andare a scovare eccellenze nel territorio in cui vivo, scoprendo storie molto gustose.

Visita il mio sito
Vedi tutti gli articoli

Il tuo nome:

Il tuo indirizzo email:

Il tuo messaggio:

Segnalami quando Ilaria Fioranti pubblica qualcosa di nuovo!
( 3 Followers )
X

Segnalami quando Ilaria Fioranti pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Il segreto del ristorante Da Vittorio: tradizione, innovazione e passione di una famiglia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *