briganti

Parco Nazionale: 6 e 7 Ottobre, l’appuntamento con il Mondiale del Fungo si avvicina . Sale la febbre da Campionato

Luca Natale Eventi, Territorio Lascia un commentoA-   A=   A+

 

Poche ore ancora e si chiuderanno le iscrizioni VI edizione del Campionato Mondiale del Fungo  e già appare chiaro che si supereranno anche i numeri da record dello scorso anno. Circa 700 appassionati, e oltre 50 squadre, anche in rappresentanze di diversi Paesi, sono pronti alla sfida così come gli operatori del territorio che già da diversi mesi sono in overbooking.

Anche quest’anno, gli organizzatori – il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e la cooperativa di comunità ‘I Briganti di Cerreto’, in collaborazione con il Comune di Ventasso, la rivista ‘Passione funghi e tartufi’ e l’associazione ‘A passeggio nel Bosco’ – hanno messo in campo una quarantina di volontari per garantire il corretto svolgimento della competizione e l’assistenza ai partecipanti.
Il Mondiale, ideato dal blogger parmigiano Fra’ Ranaldo – stimato Architetto Fabrizio Rinaldi – è un evento realizzato con l’obiettivo di creare una manifestazione interamente dedicata al fungo porcino – da cercare, raccogliere, studiare, raccontare, fotografare e cucinare – che vuole incentivare modi rispettosi di vivere il bosco e l’ambiente. Anche per questo, per partecipare alla gara che avrà luogo domenica 7 ottobre, è obbligatorio prendere parte alla serata formativa di sabato 6 ottobre, organizzata in collaborazione con il Reparto Carabinieri Parco nazionale Appennino Tosco Emiliano.

 

Tra le novità di quest’anno, proprio sabato sera, ci sarà l’aperitivo conviviale proposto a tutte le squadre aderenti (ma anche ai singoli che vorranno unirsi). Ciascuno potrà portare dal proprio territorio di provenienza una degustazione di prodotti tipici locali che saranno da prima presentati in uno spazio messo a disposizione per l’occasione e poi, al termine dell’incontro formativo, saranno consumati. Questo “porta e mangia” da parte dei concorrenti sarà il modo per vivere un’atmosfera amichevole con persone legate dallo stesso interesse per i funghi e la natura nonché un momento di scambio di culture dei territori di appartenenza. A seguire la festa del mondiale con musica e proiezioni. Per partecipare al momento conviviale occorre aderire scrivendo alla mail turismo@parcoappennino.it

 

In occasione del Campionato Mondiale presso il Palaghiaccio di Cerreto Laghi sarà allestita la mostra paesaggistica fotografica di Carlo Alberto Conti ed Erik Concari dedicata all’Appennino innevato .

Per informazioni sul Mondiale del Fungo http://www.parcoappennino.it/campionato.mondiale.fungo/iscrizioni.php

 

—————–

 

Programma:

Sabato 6 Ottobre 2018

10.00 Ritrovo al Passo del Cerreto per la Passeggiata mico-naturalistica sul Monte Casarola, alla scoperta dei funghi, commestibili e non. Per chi preferisce le due ruote Escursioni con E-Bike a cura del Centro Bike Cerwood  (gratis su prenotazione info@cerwood.it)

Dal pomeriggio: conferenze, mercato artigianale ed enogastronomico, mostre spettacoli e musica itinerante per le vie del paese. Dedicato ai bambini la Mini Fungo con funghi da colorare, da comporre e minigara di ricerca funghi

Alle 17.30 al Palaghiaccio incontro di formazione obbligatoria sulle buone prassi per una ricerca e raccolta dei funghi porcini rispettosa dell’ambiente, e indicazioni per la gara; consegna pettorali e materiali. A seguire aperitivo conviviale con “porta e mangia” da parte dei concorrenti e dalle 21 musica per le vie e i locali di Cerreto.

 

Domenica 7  Ottobre 2018:

Alle 7.30 ritrovo per partenza competizione al Palaghiaccio; alle 8.00 inizia la gara che terminerà alle 12.00

Per gli accompagnatori, dalla mattina mercato artigianale ed enogastronomico; mostre e musica itinerante per le vie del paese. Per i più piccoli spazio Mini Fungo. Per il pranzo, poi, torna “Funghi in tavola”: in occasione del Campionato Mondiale i ristoranti del Cerreto propongono menu tipici a base di funghi a prezzi speciali.

Alle 15.00  nel Palaghiaccio proclamazione dei vincitori delle diverse categorie e del campione mondiale.
Per tutta la durata dell’evento saranno presenti i Palalupetti: strutture che si trasformano in aula multimediale per le scuole, le famiglie o semplici appassionati, in cui vengono organizzate proiezioni sul Parco Nazionale e sul territorio ora Riserva UNESCO.

 

Visualizzazioni totali
673
Visualizzazioni odierne
3
Segnalami quando Luca Natale pubblica qualcosa di nuovo!
( 6 Followers )
X

Segnalami quando Luca Natale pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Al via SAVEMEDCOASTS il 17 e 18 ottobre a Roma

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *