Keivan Moussavi - In Sosta

DA COSTA DA BANDIDA A VAU DE CIAA, un giovane del Mangia Trekking al lavoro lungo i sentieri delle Cinque Terre

Luca Natale Agricoltura, Territorio Lascia un commentoA-   A=   A+

(Manarola – Sede Parco Cinque Terre, 23 Ottobre 2018) – il Parco Nazionale delle Cinque Terre e Mangia Trekking, nel segno del progetto tra i Parchi di Mare e di Montagna, hanno promosso una serie di attività sulle antiche vie del sale che richiedono sempre maggiori professionalità per il loro mantenimento.

Così anche in questi giorni nel cuore delle Cinque Terre, in luoghi “verticali” caratterizzati da una natura incontaminata, ed un tempo contraddistinti da un’arcaica e dialettale toponomastica, alcuni associati dell’alpinismo lento hanno operato per rimuovere molte piante cadute ad ostruire le vie sentieristiche di collegamento tra il mare ed il suo entroterra.

Si è trattato di un’impegnativa attività, svolta prevalentemente dal giovane Keivan Moussavi, il quale rappresenta una bella ed importante risorsa dell’associazione Mangia Trekking.

Un impegno quello di Keivan, che contribuisce al ripristino ed al mantenimento degli storici percorsi tra le Cinque Terre e la Val di Vara. Con la motosega in spalla, attraversando le località di Terrarossa, la Costa delle Croci e le Lame, lungo le antiche vie del sale delle Cinque Terre, un tempo importanti per lo scambio dei cibi tra le comunità, oggi per un turismo responsabile e sostenibile. Per dare il proprio fattivo contributo in luoghi patrimonio dell’umanità e tra i più belli del mondo.

Visualizzazioni totali
72
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Luca Natale pubblica qualcosa di nuovo!
( 6 Followers )
X

Segnalami quando Luca Natale pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Il film "Marine Rubbish" vola al festival di Torino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *