Orange-wine: Degustiamo i vini di Josko Gravner

Antonella Danzo Cantine, Sommelier, Vino, Vitigno Lascia un commentoA-   A=   A+

70407749-2CAA-47F6-8039-E969C428CE80

I bianchi macerativi di Gravner sono impegnativi, estremi.

Sicuramente non sono vini da tutti i giorni!

I vini veri, naturali, dividono.

Anni fa andava di moda la barrique, adesso la barrique è out.

Facile intuire che con il tempo le opinioni e i gusti possono cambiare…anche se è preferibile restare aperti sia alle novità che al passato: ogni vino racconta il territorio e il periodo in cui è nato.

Il mondo del vino sembra innegabilmente legato alla moda: ora i bianchi macerati fanno tendenza.

Sono i cosiddetti “orange wine” (il quarto colore), aranciato o ambrato così invitante, e i profumi ricchissimi, complessi e aromatici.

Vino fermentato sulle bucce, servito a temperatura ambiente come i vini rossi.

Degustiamo questi vini bianchi, che si evolvono nel bicchiere (senza stelo e dalla apertura ampia) di minuto in minuto.

Richiami dalla frutta matura alla frutta secca come mandorle e canditi, al miele, alle spezie (ginger, zafferano), dalle erbe aromatiche (balsamico) e qualche volta al fieno e ai fiori appassiti,

Ancora si trova del tabacco, note del tè, legno.

In bocca sono intensi con struttura, potenza e lunghezza. Percepiamo un bel tannino ma perfettamente equilibrato con la morbidezza. ( L’elemento alcolico induce ad una percezione che tende verso la dolcezza). Una nota piacevolmente amaricante nella Ribolla.

Una caratteristica interessante dei vini di Gravner è che riescono molto bene in ogni tipo di annata, poi c’è la botrite nobile ad impreziosire alcuni millesimi.

CB41BA0C-F0B1-44CD-9C77-7F9F0E578E92

-“Breg” Anfora anno 2008 Igt Venezia Giulia bianco

E’ un blend: Sauvignon Blanc, Chardonnay, Pinot Grigio, Riesling.

– Ribolla Igt Venezia Giulia anno 2009 e 2010 (botrite)

7438C233-82AF-4ED5-B697-130939F04B62

-“Breg” 2005 Igt Venezia Giulia rosso (Pignolo)

Richiede molto invecchiamento. Note olfattive balsamiche, prugna secca disidratata, spezie. Tanto tannino che ti rimane in bocca.

Vini importanti e mai uguali.

Assaggi unici e irripetibili!

Josko Gravner la visita – Vini in anfora

Visualizzazioni totali
35
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Antonella Danzo pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando Antonella Danzo pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  GRAVNER: L’ULTIMO PINOT GRIGIO, UN NUOVO INIZIO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *