dav

PETRALIA SOPRANA: FESTEGGIA L’ELEZIONE DI BORGO PIÙ BELLO D’ITALIA

Enza Mola Eventi, Feste Lascia un commentoA-   A=   A+

Domenica due dicembre 2018  Petralia Soprana ha festeggiato  il grande traguardo conquistato nel concorso Il Borgo dei Borghi.

Per l’occasione a Petralia Soprana sono arrivati tutti i sindaci delle Madonie con Gangi (Borgo dei Borghi nel 2014) e i colleghi di Montalbano Elicona (Borgo dei Borghi nel 2015) e Sambuca di Sicilia (Borgo dei Borghi nel 2016).

Sono intervenute varie istituzioni: il Vescovo di Cefalù, S.E. Mons. Giuseppe Marciante, il commissario del Parco delle Madonie Salvatore Caltagirone, il vice presidente nazionale del Club i Borghi più belli d’Italia Pippo Simone e il coordinatore regionale del Club Salvatore Bartolotta,  l’assessore alla pubblica istruzione Roberto Lagalla, i Sindaci delle province  di Palermo, Messina, ed Enna, Autorità civili e  militari che operano nel  territorio, associazioni e soprattutto tantissimi cittadini ecc.

L’intero paese guidato dal primo cittadino Pietro Macaluso,  per rendere merito al risultato ottenuto si sono  mobilitati: la Parrocchia, le associazioni, i produttori e tanti cittadini che  hanno collaborato per la riuscita della manifestazione,  che ha portato a Petralia Soprana migliaia di persone da tutta la sicilia, che hanno invaso il centro storico. I monumenti,  le chiese e gli esercizi aperti hanno fatto da cornice agli stand nei quali è stato possibile assaggiare ed acquistare prodotti tipici locali.

La manifestazione è iniziata con l’inno nazionale intonato dalla Banda Musicale, con la sfilata degli alunni dell’istituto comprensivo fino alla chiesa madre dove nella mattinata si era tenuta la Santa Messa con tutte le istituzioni presenti.

Subito dopo i presenti hanno gustato la pasta con le lenticchie, i ceci, le fave bollite, la porchetta, la ricotta, il pane con l’olio, le frittelle e dolci di vario genere

La giornata è stata allietata da spettacoli musicali, da giochi d’artificio e  dal ballo della cordella.

Si è conclusa con il taglio della torta in Piazza Duono.

Agli occhi del visitatore il Borgo ha suscitato oltre la bellezza suggestiva,  l’unione delle persone che hanno creduto e credono nello sviluppo del territorio. Commosso il sindaco Pietro Macaluso  e orgogliosi i cittadini.

 

 

Visualizzazioni totali
40
Visualizzazioni odierne
2
Segnalami quando Enza Mola pubblica qualcosa di nuovo!
( 4 Followers )
X

Segnalami quando Enza Mola pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Carnevale di Caraglio e rogo del Dusu

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *