farfalla dorata

La Farfalla dorata

Luca Natale Eventi, Territorio Lascia un commentoA-   A=   A+

Questa mattina presso la sede del Parco di Montemarcello-Magra-Vara è stata presentata la manifestazione dedicata al fenomeno archeoastronomico della Farfalla Dorata; erano presenti il presidente del parco Tedeschi, il vicesindaco di Lerici Saisi, Enrico Calzolari, Angelo Tonelli e Gino Cabano

Il Parco di Montemarcello-Magra-Vara in collaborazione con il Comune Di Lerici e la Pubblica Assistenza Lerici, ha organizzato tre serate dedicate alla visione del fenomeno archeoastronomico della ‪Farfalla dorata, evento che coincide con il solstizio d’estate e che è visibile al tramonto.

Il fenomeno si può osservare sul promontorio del Caprione poco distante da Lerici, presso un sito in cui e’ stata rinvenuta un’area sacra; in località Monti di San Lorenzo, accanto alle vestigia di una chiesetta medievale sconsacrata, tra gli alberi di castagno, appare infatti improvviso un ammasso roccioso di forma circolare con un diametro di una ventina di metri in cui numerosi megaliti sembrano disposti in modo caotico.

Il sole, percorrendo la sua curva quotidiana, lascia passare un suo raggio attraverso il foro creato da un tetralite, un insieme di quattro pietre, a forma di losanga, andando poi a proiettare sul monolite prospiciente la suggestiva immagine di una farfalla dorata.

Il sito è databile tra il terzo e il quarto millennio prima di Cristo, tempi in cui la zona era abitata dai Liguri Apuani, ma è stato scoperto solo nel 1996.

Ancora oggi vi è la possibilità di assistere, dalla metà di giugno alla fine di luglio, immersi nella quiete di un bosco, a questo fenomeno unico e singolare come seimila anni orsono.

Le tre serate sono così organizzate:

Venerdì 24 giugno: Meditazione con Angelo Tonelli in collaborazione con Associazione Arthena e Monastero Musang am dei Monti di San Lorenzo

Ritrovo presso la Chiesa di San Lorenzo alle ore 19,45

Possibilità di raggiungere la Chiesa di San Lorenzo tramite un’escursione naturalistica, in collaborazione con il Cea del Parco di Montemarcello-Magra-Vara;  ritrovo ore 17,30 presso Monti Branzi (Rocchetta di Lerici) al bivio per l’agriturismo “La rosa canina”.

Sabato 25 giugno: Racconto Storico del Promontorio del Caprione e del luogo interessato dal fenomeno archeoastronomico  con Gino Cabano.

Ritrovo presso lo slargo al termine della strada sterrata, antistante la Chiesa di San Lorenzo alle ore 18,30

Possibilità di raggiungere il luogo di ritrovo tramite una breve escursione a tema geologico dell’area interessata dal fenomeno, in collaborazione con il Cea del Parco di Montemarcello-Magra-Vara ritrovo ore 17,30 presso Monti Branzi (Rocchetta di Lerici) al bivio per l’agriturismo “La rosa canina”.

Domenica 26 giugno: Archeoastronomia del fenomeno della “Farfalla dorata” con Enrico Calzolari.  Al termine cerchio di armonizzazione con la Grande Madre Terra – Guidato dall’Ass.ne Il Tocco dell’Anima.

Ritrovo presso il sito dell’evento archeoastronomico (Monti di San Lorenzo) alle ore  18,30

Possibilità di raggiungere il luogo di ritrovo tramite una breve escursione a tema naturalistico dell’area interessata dal fenomeno, in collaborazione con il Cea del Parco di Montemarcello-Magra-Vara ritrovo ore 17,30 presso Monti Branzi (Rocchetta di Lerici) al bivio per l’agriturismo “La rosa canina”.

In tutte le tre serate il Prof. Enrico Calzolari sarà presente sul sito per illustrare ilfenomeno

Si consiglia, per partecipare, di indossare calzature adeguate ad un trekking leggero. Per partecipare è necessaria la prenotazione al seguente numero 327 1273871 (Coop. Hydra).

Per informazioni : Cea: tel 0187 626172, mail cea@parcomagra.it

Coop.Hydra: cell. 327 1273871

 

http://www.parconazionale5terre.it/dettaglio.php?id=36325

Visualizzazioni totali
582
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Luca Natale pubblica qualcosa di nuovo!
( 8 Followers )
X

Segnalami quando Luca Natale pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Gli Sbandieratori dei Rioni di Cori a Hong Kong

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *