LOGO festa tagliatella

FESTA DELLA TAGLIATELLA DI SOLARA: BELLE PERSONE E TAGLIATELLE BUONE DA COMMUOVERSI

Angelo Giovannini Eventi, Feste, Pasta, Primi piatti 2 CommentiA-   A=   A+

Una ricetta segreta per un ragù speciale, buona compagnia e tanta voglia di stare insieme per una manifestazione voluta e organizzata dal basso, dalla gente per la gente

LOGO festa tagliatella   FESTA TAGLIATELLA tavoli vuoti 2004-1

Solo dei veri appassionati della buona tavola, intesa non solo come luogo dove gustare i migliori piatti e sorseggiare i vini più sinceri, ma anche e soprattutto come il posto giusto dove stare allegri in buona compagnia, potevano scegliere di aprire il proprio sito internet con la citazione del Boccaccio, Decamerone VIII 3 dove si narra di «una contrada che si chiamava Bengodi, nella quale si legano le vigne con le salsicce, e avevasi un’oca a denaio e un papero giunta, ed eravi una montagna tutta di formaggio parmigiano grattugiato, sopra la quale stavan genti che niuna altra cosa facevan che far maccheroni e raviuoli, e cuocergli in brodo di capponi, e poi gli gittavan quindi giù, e chi più ne pigliava più se n’aveva… ».

   FB_IMG_1467744422216 FB_IMG_1467744460094

Amanti della buona tavola e della buona compagnia e sognatori, visionari che non si accontentano di quello che è normale, ma che sognano, e quasi sempre realizzano, di fare cose che ad altri sembrerebbero impossibili, o quantomeno strane, immotivate, inutili.

FESTA TAGLIATELLA 2006-3 SQUADRA GIALLA

Questi sono i volontari (circa centoventi, coordinati e guidati da un un gruppo di 10 responsabili da loro designato a coordinare e dirigere l’intera ‘baracca’), della Festa della Tagliatella di Solara, operosa frazione del comune di Bomporto, sulla strada panaria bassa, lungo rettilineo con qualche curva sparsa qua e là che porta da Modena direttamente al confine con Ferrara, in piena terra di vigneti a lambrusco e di pereti, località dalla gloriosa storia nei secoli (originariamente era il capoluogo comunale).

Da 13 anni si sono inventati un piatto, le tagliatelle alla Solarese, e vi hanno ideato intorno una sagra, denominata Festa della Tagliatella di Solara, davvero popolare, nel senso voluta, pensata, organizzata e fatta dal basso, dalla gente per la gente che la apprezza e ne conferma ogni anno di più, il meritato successo.

AEREA TAGLIATELLA 2004-2 - 106 PADIGLIONE TAGLIATELLA

All’insegna dello slogan ‘la tradizione in piazza’ torna anche quest’anno questa Festa della Tagliatella di Solara che giunge alla sua tredicesima edizione e che avrà luogo nei giorni 8,9,10, 14, 15,16 e 17 luglio prossimi, organizzata e gestita dall’Associazione La Tagliatella con al centro il motore dello storico Circolo Ricreativo Solarese, col patrocinio del Comune di Bomporto e in collaborazione con l’Associazione Turistica Sagre e dintorni.

circolomini logo    sagremini   comunemini

tagliatelle nido“Per molti anni a Solara è esistito un comitato, denominato “Comitato feste paesane” – spiegano in coro i tre Claudio, Medardo, Guglielmo, Gianluca, Marco, Mario, Luca e Stefano, cioè i responsabili incaricati, con diversi ruoli, di rappresentare e coordinare tutti gli altri – che si costituiva ogni volta che c’era da organizzare una sagra, una festa o qualsiasi altro tipo di manifestazione e si scioglieva subito dopo l’evento organizzato. Queste manifestazioni erano sporadiche, cioè mai consecutive e mai nello stesso periodo. Poi all’inizio dell’inverno del 2002, ci siamo trovati per alcune sere a pensare quale nuovo evento cominciare a organizzare; parlando tra di noi e sentendo anche i desideri dei cittadini di Solara, ci siamo detti: dobbiamo organizzare una festa che si svolga tutti gli anni e nello stesso periodo per fare in modo che la gente un anno per l’altro si ricordi della festa. Dopo svariate riunioni è nata l’idea di fare la “Festa della tagliatella” e nel luglio del 2003 si è svolta la prima edizione. Per maggiore regolarità abbiamo istituito una associazione denominata “Associazione La Tagliatella”. Una cosa molto significativa è che la nostra festa, sia a livello organizzativo che a livello di logistica, ha coinvolto e continua a coinvolgere tantissimi abitanti del nostro paese, quindi si vede lavorare insieme ragazzi e ragazze di 13/14 anni con uomini e donne adulti o addirittura ultraottantenni.”

Dal punto di vista gastronomico è presto detto: tagliatelle a volontà, consapevoli che si tratta di un piatto di origini bolognesi, ma con vari condimenti, dai funghi all’anatra, dalla Vecchia Modena al cinghiale, ma soprattutto ‘alla Solarese’, il piatto forte creato appositamente tredici anni fa e nel tempo affinato fino a diventare davvero un unicum. Una ricetta, nata dopo avere interpellato vari cuochi, sperimentato e rimescolato le varie proposte, della quale gli amici di Solarese non forniscono i dettagli nemmeno sotto tortura, “così chi vuole viene a provarla qua da noi”  ma che, vi assicuriamo, non delude.

FB_IMG_1467744582374 FB_IMG_1467744575419

Per i secondi la scelta è ampia, dal Porcellino con salsa di grana e aceto balsamico al capriolo con polenta, nonostante luglio, dalla noce di vitello con salsa di speck e rucola alle scaloppine proposte ai funghi o all’aceto balsamico, fino al prosciutto al forno.

FB_IMG_1467744538712 GAZEBO GIALLI  raduno20062014201704

Naturalmente la manifestazione è arricchita da spettacoli, musica, perlopiù popolare, stand commerciali e di artigianato artistico, un motoraduno dal simpatico logo personalizzato, ma inutile dirlo, chi sceglie di recarsi nel Parco delle scuole di Solara nelle calde serate di luglio, ci va soprattutto per loro, le protagoniste assolute: le tagliatelle !

Come si diceva, così buone da far venire i lacrimoni agli occhi, commuoversi e fare pace col mondo !

FESTA TAGLIATELLA2005-1

Visualizzazioni totali
1719
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Angelo Giovannini pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando Angelo Giovannini pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  TURISMO VENDEMMIALE

Commenti 2

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *