Cherasco, capitale italiana della lumaca. Quattro giorni di elicicoltura e gastronomia di qualità

Marisa Quaglia Allevamento, Chef, Sagre Lascia un commentoA-   A=   A+

Cherasco (Cn), città di storia, arte, cultura ma anche capitale italiana della lumaca. Era il 1972 quando nella Città delle Paci, si teneva iFestival della lumaca 2015 (49)l primo incontro di persone che volevano dedicarsi alla produzione in cattività delle lumache di terra Helix. Da allora, ogni anno, allevatori, tecnici, studiosi, operatori commerciali, buongustai si ritrovano a settembre per una grande festa dedicata alla lumaca. Il 23, 24, 25 e 26 settembre si terrà infatti il 45° incontro internazionale di elicicoltura, un momento che anno dopo anno è diventato sempre più importante ed internazionale. La rassegna raccoglie da ogni parte d’Italia e dall’estero migliaia di operatore del settore.

Le novità dell’edizione 2016: il Muller@One e il Manuale di corretta gestione dell’elicicoltura

Ad ogni edizione vengono presentati anche gli ultimi studi. Anche quest’anno la novità non manca: sarà la presentazione definitiva del progetto internazionale di estrazione della bava, con metodo indolore e in pieno benessere del mollusco. Dopo anni di lavoro e ricerca sarà reso noto il progetto Muller@One. Altra importante novità dell’edizione 2016 sarà la presentazione del Manuale di corretta gestione dell’elicicoltura, approvato e vidimato dal Ministero della Salute nel febbraio scorso. “Con questo atto del Ministero – spiega Giovanni Avagnina, presidente dell’Associazione Nazionale Elicicoltori – si è finalmente concluso il lungo iter, iniziato nel 2009, della stasura di un manuale operativo per l’intera filiera della produzione delle lumache di terra Helix, comprendente tutte le fasi dell’allevamento, del confezionamento, delal commercializzazione del mollusco e delle regole di identificazione e tracciabilità completa del prodotto. Il Gruppo di lavoro è riuscito a portare alla risoluzione e ad ufficializzare il problema di un regolamento di allevamento corretto, della giusta filiera di commercializzazione, etichettatura e determinazione della qualità del prodotto. D’ora in avanti gli elicicoltori avranno regole precise cui uniformarsi in questa attività, gli organi sanitari potranno verificare la corretta prassi delle operazioni di produzione, i consumatori potranno finalmente essere informati correttamente sull’origine del prodotto che acquistano”. L’inaugurazione dell’Incontro Internazionale di Elicicoltura sarà venerdì 23 settembre alle 18,30 all’auditorium di via San Pietro. Seguirà aperitivo in musica. Sabato anche la lumaca al centro dei dibattiti, dalle 10  al teatro Salomone. Durante la kermesse sarà possibile anche visitare gli allevamenti elicicoli. Domenica 25, per tutta la giornata, grande mercato dei prodotti alimentari di qualità e, dalle 8 alle 13, annullo filatelico. Alle 9,30 al Salomone convegno internazionale di elicicoltura con premiazione degli allevatori e conferimento delle “Lumache d’oro 2016”.

Il Festival della Lumaca in cucina

Accanto all’incontro internazionale di elicicoltura, anche quest’anno si svolge il feFestival della lumaca 2015 (59)stival della Lumaca in cucina. Quattro serate per degustare piatti a base del delizioso mollosco. L’inizio è come sempre tutto cheraschese. Venerdì 23 dalle 20 infatti ci sarà la grande kermesse gastronomica dei cuochi della Lumaca di Cherasco con la partecipazione degli chef di Osteria Umberto, La Rosa Rossa, Pane e Vino, La Torre, La Lumaca, La Locanda del Prof, Vittorio Veneto e Osteria Ghilot. Il festival poi prosegue sabato 24 settembre dalle 20 con i piatti tipici della cucina elicicola italiana, domenica anche a pranzo, lunedì a cena. Si potranno degustare insalatina tiepida di Helix con sedano e noci, frittura di Helix Aspersa con valeriana, Spiedino di Lumache Vignaiole, Rigatelle di Gesico al sugo di Sardegna, Gnocchetti al ragù chiaro di Lumachine Helix, Lumache alla Boscaiola con funghi e polenta, Lumach
e Vignaiole Helix Aspersa alla maniera di Segno. Tutti gli appuntamenti a tavola hanno posti limitati. E’ necessaria la prenotazione allo 0172 489382, 347 2500408, helixelici@tiscali.it.

Un contorno di tutto rispettoFestival della lumaca ottobre 2014 (41)

A far da contorno alla kermesse la mostra del pittore della lumaca, Gennaro Talpa che durerà per tutti i quattro giorni. Domenica al pomeriggio, nel centro storico spettacolo folkloristico musicale con banda musicale di Cherasco, banda musicale e gruppo folk di Vezza d’Alba, le Raviole al Vin, il gruppo sbandieratori Borgo S. Lorenzo di Alba, Street Band Prismabanda, Dirty Dixie Jazz Band. Il lunedì sera, ultimo giorno di kermesse, la cena sarà allietata dal Panama Group con la sua musica anni Sessanta, Settanta, Ottanta e liscio.

Visualizzazioni totali
1705
Visualizzazioni odierne
2
Segnalami quando Marisa Quaglia pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando Marisa Quaglia pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Risotto in gabbia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *