La Distilleria Marzadro

LA MARZADRO AIUTA LE ZONE COLPITE DAL TERREMOTO

Maddalena Baldini Bevande alcoliche, Distillerie, Eventi, Feste Lascia un commentoA-   A=   A+

La Distilleria Marzadro

La Distilleria Marzadro

Un altro forte segnale di come la famiglia Marzadro sia sempre pronta a dare aiuto: l’intero ricavato dei biglietti d’ingresso alla Distilleria, in occasione di Grapperie Aperte, sarà devoluto alle popolazioni colpite dal sisma in collaborazione con la Onlus Solidea.

Domenica 2 ottobre 2016 sarà in scena la 13^ edizione di Grapperie Aperte, una delle iniziative più attese da tutti gli esperti e appassionati settore. Una giornata da vivere nel segno della generosità, in modo particolare per la Distilleria Marzadro di Nogaredo (Tn). La storica azienda trentina, infatti, si metterà a disposizione delle popolazioni del centro Italia colpite dal violento terremoto nell’agosto scorso, donando l’incasso dell’ingresso di tutte le persone che vorranno visitare la Distilleria. Un gesto importante che, ancora una volta, dimostra come la famiglia Marzadro sia costantemente impegnata in attività benefiche.

“Penso che sia un dovere di tutti dare una mano a chi viene colpito da questi tristi eventi” dichiara Stefano Marzadro “Dobbiamo cercare di fare il possibile per rendere più facile la vita delle persone rimaste senza casa e dare un aiuto concreto per la ricostruzione di questi luoghi simbolo del nostro Paese. Ecco perché abbiamo deciso tutti assieme di donare l’intera cifra che verseranno i visitatori domenica per entrare in Distilleria”. Una scelta che tiene viva l’attenzione sulle aree disastrate dal terremoto, un invito rivolto a tutti gli ospiti che varcheranno la bellissima azienda e decideranno di condividere questo segno di generosità.

“Da tre generazioni puntiamo sulla produzione della grappa come simbolo di un territorio” fa eco Mattia Marzadro, responsabile commerciale dell’area NordLa grappa rappresenta il Trentino. Così, come noi siamo legati alle nostre tradizioni, sappiamo che, allo stesso modo, anche le popolazioni messe a dura prova dal sisma hanno il desiderio di tramandare e conservare la loro ricchezza culturale ed enogastronomica. Con questo gesto vogliamo dare un supporto per la ricostruzione, sperando che i numerosi visitatori condividano con noi l’iniziativa”.

Le Giare

La Distilleria Marzadro aderisce a Grapperie Aperte con un evento particolare, Riprendiamoci il fine pasto! Un’occasione perfetta per scoprire il fascino della distillazione attraverso molte iniziative alle quali gli ospiti potranno decidere di partecipare. Tanti i “Salotti” dove si potranno fare differenti esperienze sensoriali: ci sarà quello che vedrà abbinate rispettivamente la Trentina Morbida con il cioccolato Domori Gianduja e la Diciotto Lune con il cioccolato Domori Teyuna; a seguire lo spazio riservato al Caffè Bontadi con le Giare Gewürztraminer e la Trentina Tradizionale; non mancherà l’angolo dei sigari con Giare Origine da degustare assieme all’Antico Toscano e Le Diciotto Lune invecchiata in botti di vino Porto da provare con il Toscano Extra Vecchio. Da visitare anche lo spazio riservato ad Anfora, la grappa affinata in anfore di terracotta; da vivere anche il “Salotto” dei cocktail di Leonardo Veronesi, 3 miscelati con Le Diciotto Lune, 1 con il liquore di olive in grappa, Olia del Garda, e 1 con le Giare Amarone. Per coloro che vorranno fare un’esperienza più tecnica, ogni ora è in programma una degustazione con 6 prodotti diversi: Anfora, Le Diciotto Lune Porto, Espressioni Futura, Affina Acacia, Giare Gewürztraminer e una Grappa grezza di Marzemino. Il costo d’ingresso è di 4,00 euro, degustazioni comprese. Il ricavato dei biglietti sarà devoluto all’emergenza terremoto attraverso la Onlus Solidea. Orario: dalle 14.00 alle 21.00, ultimo ingresso alle 20.00.

Visualizzazioni totali
1026
Visualizzazioni odierne
1

Maddalena Baldini ha origini lunigianesi ma è stata adottata da diversi anni dal capoluogo lombardo. Dopo un percorso accademico e professionale legato alla Storia dell'Arte si lascia abbracciare dal fascino dell'enogastronomia tra vini, cantine e degustazioni. In parallelo continua il suo lavoro da giornalista con importanti testate di settore e con mensili di turismo. Dopo un lungo periodo nella redazione de Il Mio Vino, oggi è forza attiva della Trenta Editore, una casa editrice leader nelle pubblicazioni inerenti al settore Food & Beverage, segue la comunicazione della Distilleria Marzadro, scrive per Il Giorno e il magazine on-line storienogastronomiche.it. Contemporaneamente organizza eventi e Show Cooking in giro per l'Italia e si occupa della comunicazione di alcune aziende di settore.

Vedi tutti gli articoli
Segnalami quando Maddalena Baldini pubblica qualcosa di nuovo!
( 3 Followers )
X

Segnalami quando Maddalena Baldini pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Io accarezzo il silenzio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *