Il Berlinghieri Perricone Bio ……..Cantina Di Legami

Giuseppe Di Marco Biologico, Dop e Igp, Vino, Vitigno Lascia un commentoA-   A=   A+

uve perricone cantina Di Legami

Il Perricone è un antico vitigno autoctono sul quale la Sicilia enologica potrebbe avere ancora molto da dire. Fu a seguito del flagello della fillossera (intorno 1900) e nella considerazione che trattasi di un vitigno a bassa resa produttiva, difficile da portare a maturazione in quanto varietà tardiva, molto sensibile agli eventi meteorologici, che fu posto ai margini della viticoltura siciliana. Fra l’altro fu sostituito nella composizione del “Marsala Rubino” con il Nero D’avola. La ricomparsa del vitigno, in altre parole il rinascimento come varietà di pregio, si deve soprattutto alla tenacia di alcuni viticoltori e alle indicazioni venute fuori dagli studi sulla “Valorizzazione dei vitigni autoctoni Siciliani”. Proprio con i vitigni autoctoni si possono produrre vini di grande qualità e il Berlinghieri Perricone è uno di questi. La cantina Di Legami, cantina a conduzione familiare, in contrada Berlingheri a Trapani, attraverso la guida dell’enologo Sebastiano Polinas accompagna con passione il vino nel percorso di crescita, di valorizzazione e maturità, nel pieno rispetto del territorio. Il vigneto si trova in collina a 350 s.l.m., su terreno di medio impasto, con uve che hanno una resa di Qli 60 per ettaro. La raccolta delle uve avviene rigorosamente a mano. Il Berlinghieri Perricone  Igt Terre Siciliane è in purezza al 100% con gradazione  alcolica di 14%.  Per quanto riguarda la vinificazione invece dopo la macerazione, a temperatura controllata, si esegue l’affinamento per il 50% in tonneaux di rovere francese mentre la rimanente parte viene affinata in recipienti di acciaio per dodici mesi. Un successivo affinamento in bottiglia viene effettuato prima della commercializzazione per altri tre mesi.

In riferimento alle note di degustazione ……. si apprezza al colore grazie al suo rosso rubino intenso, con leggera tendenza al granato (12 mesi affinamento in legno). Al naso si apprezzano note avvolgenti di ciliegia selvatica (marasca), prugne, frutti di sottobosco e spezie. In bocca si presenta ricco, pieno, sapidità intrigante, con tannino presente e ben sostenuto, calibrata dolcezza di frutto accompagnata da una fresca acidità. Si abbina a carni rosse e formaggi stagionati …. ma non disdegna i piatti rivisitati di pesce … servire a 16°C o a 14°C a secondo la pietanza ……

La cantina Di Legami a suggello del lavoro svolto, al fine di produrre vini biologici, eleganti, di alto livello qualitativo con miglior rapporto qualità/prezzo, per il Berlinghieri  Perricone ha ricevuto da Slow Wine per il 2016 la “Moneta” e la menzione di “Vino Quotidiano”. Inoltre al concorso internazionale sui vini biologici “Anphore”  ha ricevuto la medaglia d’argento a Parigi.

Il PERRICONE

Vigneti Cantina di Legami

Vigneti Cantina di Legami

Berlinghieri Perricone

Berlinghieri Perricone

Uve Perricone cantina Di Legami

Uve Perricone cantina Di Legami

Slow Food

 

 

 

Azienda Vitivinicola Di Legami

Via Marzabotto, 7

91014 Castellammare del Golfo (Tp)

Cell. +39 3381749679 – +39 3387519148

www.cantinedilegami.icom

info@dilegami.com

Visualizzazioni totali
2020
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Giuseppe Di Marco pubblica qualcosa di nuovo!
( 14 Followers )
X

Segnalami quando Giuseppe Di Marco pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  CANTINA VALPANTENA SCOPRE ELMO, UN NUOVO VITIGNO AUTOCTONO DELLA VALPOLICELLA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *