simbolismo gioielli

La simbologia animale e i suoi significati

WalterW Gioielli Lascia un commentoA-   A=   A+

Dalle religioni agli angoli del mondo alle suggestioni del cinema, il regno animale è, da sempre, un bacino di simbologie ricchissimo e intenso, cui ognuno di noi attinge fin da quando era bambino e che fa riferimento ad archetipi che segnano la nostra mente e la nostra sensibilità.

Leone

Il leone è un’icona trasversale a ogni cultura, universalmente riconosciuto come simbolo di forza, leadership e autorità. Nel mondo africano, il leone è un animale con un’aura di sacralità, re di quella dimensione che resta ancora oggi parzialmente inaccessibile all’uomo e ai suoi schemi socio-culturali.

Cigno

Elegante, impetuoso ed elegante, nella figura del cigno converge una complessa serie di fascinazioni; l’uccello incarna la purezza, l’amore ma anche la bellezza e la sincerità. La colorazione bianca del suo manto è evocazione di emozioni positive, la sua mole esprime con intensità e forza l’incedere inesorabile del tempo e della ciclicità delle stagioni che lo spingono a emigrare in cerca di un contesto adatto. Così il cigno rappresenta la necessità di cambiamento sulla strada che porta verso l’auto-realizzazione.

Delfino

Il delfino è un tema ricorrente della collezione ciondoli di trollbeadsmania.com perché emblema dell’amore inteso come libertà; libertà di espressione di sé e della propria voglia di vivere appieno un sentimento travolgente e di interpretarlo sempre come un gioco.

Coccinella

La coccinella è uno degli animali più evocativi e diffusi. Indicato di solito come simbolo portafortuna, il coleottero possiede in realtà un retaggio simbolico ben più complesso; la coccinella esprime il coraggio di inseguire i propri sogni e di scordarsi le proprie paura, il desiderio do varcare i propri confini mentali e di non fermarsi davanti alle difficoltà; la fortuna, in questa accezione, è quella che ognuno è in grado di costruirsi, non un dono del cielo.

Orso

Dalle civiltà del Nord America giunge la suggestione dell’orso come animale benevolente e simbolo di buona sorte. Il plantigrada, in passato, rappresentava un periodo per le popolazioni costrette a misurarsi con la sua minaccia e la sua cattura era sempre accolta con favore poiché, da una parte, significava aver affrontato e superato una prova pericolosissima e, dall’altro, era manifesto di abbondanza, dato che la sua carne era in grado di sfamare interi gruppi di persone affamate.

Visualizzazioni totali
1176
Visualizzazioni odierne
2
Segnalami quando WalterW pubblica qualcosa di nuovo!
( 1 Followers )
X

Segnalami quando WalterW pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  ICONOCLASS, ESSENZA DI FEMMINILITÀ…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *