pneumatici auto

Gestire le gomme auto: come abbattere i costi

WalterW Viaggi Lascia un commentoA-   A=   A+

Le gomme auto rappresentano un costo particolarmente oneroso per gli automobilisti, soprattutto per chi utilizza l’auto con frequenza e per lunghi tragitti. Esistono però molte soluzioni per abbattere le spese legate alla gestione degli pneumatici che consentono di allungare il ciclo di vita del battistrada e di risparmiare sul costo d’acquisto.

Sfruttare le offerte degli e-commerce

Una trovata sempre più apprezzata da parte degli utenti è quella di avvalersi delle offerte gomme auto proposte dai numerosi store online del pneumatico. I prezzi di acquisto proposti dal mercato e-commerce, infatti, sono mediamente più bassi rispetto a quelli dei mercati fisici e, solitamente, non prevedono spese di spedizione. Attenzione però a fare le scelte giuste, prestando attenzione che le caratteristiche siano corrispondenti a quelle indicate sul libretto di circolazione del veicolo.

Gestire al meglio la manutenzione

La durata dei battistrada dipende molto da una corretta manutenzione. Prima di tutto, occorre monitorare frequentemente la pressione delle gomme: valori più bassi rispetto a quelli riportati sul libretto d’uso e manutenzione causano un celere deterioramento della parte più esterna del battistrada (la spalla) mentre una pressione troppo alta provoca l’usura irregolare della porzione centrale.

Poi occorre controllare l’efficienza delle valvole di chiusura e, ogni 5-10.000 km, verificare lo stato dell’equilibratura, l’assetto geometrico e la profondità del battistrada: operazioni facilmente gestibili da qualsiasi gommista.

Invertire le gomme

Ogni 10-15.000 km, si consiglia di invertire la posizione delle gomme senza incrociarle tra loro: scambiando fra loro le ruote anteriori e quelle del retrotreno si favorisce un’usura armonica del battistrada, allungando la vita del pneumatico e migliorando la tenuta di strada del veicolo: un’operazione che, a fronte di poche ore di fatica, permettono un miglioramento delle condizioni di guida e una maggior resistenza del copertone.

E ricordate, le gomme auto devono essere sostituite ogni 100.000 km circa ma, prima di procedere all’acquisto, è opportuno effettuare una misurazione della profondità del battistrada: il Codice della Strada impone un limite minimo di 1,6 mm ma, per garantirsi una tenuta di strada ottimale, è opportuno non andare oltre i 3 mm.

Visualizzazioni totali
255
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando WalterW pubblica qualcosa di nuovo!
( 1 Followers )
X

Segnalami quando WalterW pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Attraverso il tempo e lo spazio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *