News Coldiretti Cuneo n. 128 del 3 novembre 2017

coldiretticn Agricoltura Lascia un commentoA-   A=   A+

EMERGENZA INCENDI: INCALCOLABILI I DANNI AMBIENTALI – COLDIRETTI HA CHIESTO MISURE AD HOC PER L’AGRICOLTURA DI MONTAGNA – Superata l’emergenza, ci vorranno almeno 15 anni per ricostruire i boschi andati a fuoco con danni all’ambiente, all’economia, al lavoro e al turismo. E’ la stima di Coldiretti in riferimento agli incendi che hanno colpito il Piemonte, in particolare la nostra e quella di Torino, anche se non è ancora possibile quantificare complessivamente i danni. Quelli maggiori si registrano in alta Valle Stura e in alta Valle Varaita, luoghi simbolo per la produzione delle nostre produzioni tipiche, dove sono stati distrutti i pascoli di vaste aree e le risorse foraggere indispensabili per l’alimentazione del bestiame. A causa della bruciatura di alberi ed essenze arboree, anche di particolare pregio, come abete e castagno, non sarà facile ristabilire il normale habitat del bosco. Di fronte a questa emergenza, le imprese agricole sono state fondamentali per presidiare il territorio e hanno svolto una importante attività, collaborando con i soccorritori, mettendo a disposizione i loro mezzi ed autobotti al fine di aiutare i volontari, i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine impegnate nelle operazioni di spegnimento, “ma è una priorità assolutamente fondamentale che le Istituzioni e gli enti preposti prevedano misure per sostenere l’agricoltura di montagna, su cui non mancheranno gravi ripercussioni”, commentano Delia Revelli, presidente, e Tino Arosio, direttore di Coldiretti Cuneo.

DOMENICA 12 NOVEMBRE A MONDOVI’ LA GIORNATA PROVINCIALE DEL RINGRAZIAMENTO – Si terrà a Mondovì, domenica 12 novembre, la Giornata provinciale del Ringraziamento, giunta alla sua 67esima edizione. La Santa Messa sarà officiata nella Cattedrale di San Donato a Mondovì Piazza alle ore 10,30. Sarà presieduta da Mons. Luciano Pacomio e dai Consiglieri Ecclesiastici di Coldiretti. La giornata sarà un momento di riflessione e condivisione che giunge al termine dell’annata agraria: un’occasione ricca di significato a cui invitiamo tutti gli associati e le famiglie.

PAC, PUBBLICATO IL DECRETO PER LE DEROGHE AL GREENING PER SICCITÀ – Sulla Gazzetta Ufficiale del 27 ottobre 2017 è stato pubblicato il Decreto 28 settembre 2017, in attuazione alla decisione di esecuzione della Commissione europea che prevede l’applicazione per l’anno di domanda 2017 delle deroghe al greening consentite a seguito delle condizioni avverse dovute alla siccità. Le deroghe riguardano: la possibilità di riconoscere come coltura diversa ai fini della diversificazione colturale i terreni lasciati a riposo, anche se sono stati sfalciati o pascolati; la possibilità di riconoscere come EFA i terreni lasciati a riposo, anche se sono stati sfalciati o pascolati.

BANDO “AGRITURISMO – FATTORIE DIDATTICHE – OSPITALITA’ SALARIATI”: I PUNTI D’INTERESSE PER LE AZIENDE – La Regione Piemonte ha stanziato fondi per 5,8 milioni di euro che saranno destinati alle attività extra agricole, nello specifico a sostegno di agriturismi e fattorie didattiche. “Si tratta di un bando strategico del PSR 2014-2020, a lungo sollecitato dalla nostra Organizzazione – spiegano Delia Revelli, presidente e Tino Arosio, direttore di Coldiretti Cuneo – che finalmente valorizzerà come si deve attività, che negli ultimi anni hanno avuto un riscontro sempre maggiore, sia a livello regionale che nella nostra Provincia”. Per quanto riguarda l’operazione, la 6.4.1 di prossima apertura, i beneficiari saranno gli agricoltori o coadiuvanti famigliari dell’agricoltore (il coadiuvante è necessario sia iscritto negli elenchi previdenziali). L’azienda agricola beneficiaria (ditta individuale/società/cooperativa) deve essere in possesso di partita IVA riferita al settore agricolo ed iscritta in CCIAA (fatti salvi i casi di esenzione); Il periodo di apertura del bando dovrebbe essere dal 20/11/2017 al 28/02/2018. L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale nella misura del 40% del costo dell’investimento ammissibile; la percentuale di aiuto sale al 50% per i giovani agricoltori, e gli interventi in aree montane. Il limite minimo di spesa ammissibile è di € 25 mila, ridotto a € 15 mila in zona montana, sono ammissibili i seguenti interventi: a) Agriturismo; b) Fattorie Didattiche; c) Ospitalità per salariati agricoli stagionali avventizi nelle aziende agricole operanti nei settori frutticolo e/o viticolo. Tutti gli investimenti, per essere ritenuti ammissibili, devono essere realizzati successivamente alla presentazione della domanda di sostegno. Coldiretti Cuneo nell’ambito del progetto Campagna Amica organizza lunedì 13 novembre alle ore 17.00 presso l’ufficio Zona Coldiretti Cuneo di Fossano un incontro informativo per tutte le aziende agricole interessate.

 

PRESTITI DI CONDUZIONE AGEVOLATI – PUBBLICATA LA GRADUATORIA DELLE IMPRESE BENEFICIARIE – Per quanto riguarda il bando 2017 del programma regionale per la concessione di contributi negli interessi su prestiti di conduzione per imprese agricole ed altre forme associate composte da meno di cinque imprenditori agricoli (di cui all’art. 50, L.R. n. 63/78), con la Determinazione Dirigenziale n. 831/2017 è stato approvato l’elenco dei soggetti beneficiari (n. 25 complessivi). L’agevolazione in conto interessi è pari a 1,5 punti percentuali per le aziende ubicate in zona montana e di 1 punto percentuale per quelle operanti in zona pianura/collina. La graduatoria si riferisce ai soggetti che hanno presentato la domanda di contributo successivamente alla riapertura dei termini, ovvero nel corso del mese di luglio 2017.

INDENNITA’ COMPENSATIVA: COLDIRETTI SOLLECITA LA REGIONE PER ASSICURARE LA COPERTURA FINANZIARIA PER GLI ESERCIZI 2019 – 2020 – Su richiesta di Coldiretti, la Giunta Regionale ha integrato la dotazione finanziaria prevista per l’operazione 13.1.1 – Indennità compensativa – per la campagna 2017, che prevede il pagamento di una indennità annua alle aziende dei territori svantaggiati di montagna. Per effetto di tale decisione lo stanziamento complessivo relativo al bando 2017 è passato da 12 milioni di euro a 17.531.695,39 euro; tale disponibilità consente di garantire la copertura della totalità dei premi richiesti dalle aziende agricole montane in fase di presentazione delle domande; complessivamente a livello piemontese, le domande presentate sono state  7.570, di cui circa 6000  dalla provincia di Cuneo. Emerge però una carenza di risorse per assicurare la copertura finanziaria per gli esercizi 2019 e 2020 e Coldiretti sta sollecitando la Regione affinché trovi le risorse per tutelare le aziende agricole.

COLDIRETTI CUNEO, SERVIZIO DI LABORATORIO ANALISI INTERNO Ricordiamo ai Sigg. Associati che Coldiretti ha un proprio laboratorio analisi interno a servizio delle imprese agricole. Presso il laboratorio è possibile effettuare analisi chimico-fisiche su suoli per valutazioni nutrizionali, risoluzione problematiche e/o per valutazione nuovi impianti; analisi chimiche delle acque; analisi chimiche dei reflui zootecnici; analisi bromatologiche su mangimi zootecnici (cartellino); analisi fogliari e su frutta. Per maggiori informazioni contattare il numero 0171-447.271 – mail laboratorio.cn@coldiretti.it

INFLAZIONE: A OTTOBRE ALIMENTARI +2,1% SU BASE ANNUA; VEGETALI +12,1%; FRUTTA +4,7% MA LA SITUAZIONE NEI CAMPI RESTA DIFFICILE – Nel mese di ottobre 2017 i prezzi al consumo di prodotti alimentari e bevande analcoliche sono aumentati dello 0,8% sul mese precedente e del 2,1% su base annua. Lo evidenzia un’analisi dell’Istat, rilevando che la dinamica dei prezzi dei beni alimentari si deve per lo più all’andamento dei prezzi dei prodotti non lavorati, che salgono dell’1,7% in termini congiunturali con una crescita tendenziale del 3,8%, in accelerazione da +2,1% registrato nel mese precedente. Al tempo stesso, i prezzi dei prodotti lavorati salgono dello 0,1% su base mensile facendo segnare una crescita su base annua pari a +0,8%, da +0,7% di settembre. Il sensibile incremento congiunturale dei prezzi degli alimentari non lavorati è dovuto per lo più al rialzo di quelli dei vegetali freschi, +7,5%; +12,1% la variazione annua, in accelerazione da +4,8% di settembre, su cui pesa il confronto con ottobre 2016, quando i prezzi dei vegetali freschi fecero segnare una crescita molto più contenuta su base congiunturale pari a +0,5%. “La situazione resta difficile nei campi, dove spesso le quotazioni non coprono i costi di produzione per effetto delle distorsioni lungo la filiera”, evidenzia Coldiretti. “Proprio nel momento in cui si registra il record dei consumi di ortofrutta dal 2000 per effetto di una decisa svolta salutista, occorre dare a tutti la possibilità di portare a tavola cibi importanti per la dieta e per ottimizzare il rapporto prezzi/qualità il consiglio è quello di acquistare direttamente dal contadino per garantirsi prodotti di qualità e sostenere il territorio”.

COMMISSIONI UNICHE NAZIONALI: IMPORTANTE AVVISO PER GLI ALLEVATORI DEL COMPARTO SUINICOLO E CUNICOLO E’ iniziato l’iter per l’istituzione delle Commissioni Uniche Nazionali (CUN) chiamate a formulare la tendenza del mercato e dei prezzi di uno o più prodotti a livello nazionale per le filiere più rappresentative del sistema agricolo-alimentare. Per i comparti suinicolo e cunicolo, in cui le CUN sono già attive, deve effettuato preliminarmente, per ogni Organizzazione, il calcolo della rappresentatività. Coldiretti Cuneo invita tutti i soci allevatori del comparto cunicolo e suinicolo a contattare al più presto gli Uffici Zona di riferimento per la compilazione delle dichiarazioni sostitutive di notorietà necessarie per il calcolo della rappresentatività delle CUN conigli da macello, suini da macello e suinetti.

CONTROLLI FUNZIONALI: NECESSARIA LA PRENOTAZIONE PER LE MACCHINE AZIENDALI – Con l’entrata in vigore del PAN, il Piano d’azione nazionale sull’uso sostenibile degli agro farmaci, è obbligatorio il controllo funzionale per tutte le tipologie di macchine distributrici di prodotti fitosanitari (ad esclusione unicamente delle spalleggiate senza motore e delle motorizzate senza ventilatore). Il controllo funzionale fornisce un’indicazione sul regolare funzionamento della macchina ed è fondamentale per garantire una corretta riuscita dei trattamenti fitosanitari, nel massimo rispetto dell’ambiente. Ricordiamo a tutte le aziende che non abbiano ancora ottemperato, di provvedere nel minor tempo possibile a formalizzare la prenotazione presso un centro autorizzato dalla Regione Piemonte. Con la prenotazione, le aziende hanno ancora la possibilità di adempiere all’ obbligo malgrado le tempistiche e la scadenza del 26 novembre 2016 sia stata superata. Il modulo potrà essere rilasciato esclusivamente dal centro e dovrà essere firmato e timbrato.

 

LATTE SPOT DI LODI, LIEVE FLESSIONE PER LE QUOTAZIONI – Sono in calo le ultime quotazioni del latte spot sulla piazza di Lodi, piazza nazionale di riferimento per il prodotto commercializzato al di fuori dei contratti di fornitura. Lunedì 30 ottobre, la Camera di Commercio di Lodi ha chiuso la seduta a una media di 430 euro/tonnellata (minimo 425 – massimo 435), franco arrivo, Iva esclusa. Il prezzo mostra una lieve flessione rispetto alla scorsa settimana (-0,58%), mantenendosi comunque su livelli elevati. Sulla scia di Lodi, i listini sono ribassati anche alla Borsa merci di Verona, dove il latte spot nazionale è stato scambiato a una media di 425 euro (minimo 420 – massimo 430), in calo dell’1,6% (era 430 di 7 giorni prima). Ha perso invece 10 euro il prodotto di provenienza Germania-Austria, collocato a 415 euro a tonnellata (minimo 410 – massimo 420), in flessione del 2,35%.

 

ANDAMENTO DEL MERCATO, QUOTAZIONI SULLA PIAZZA DI MILANO Di seguito le principali quotazioni alla Granaria di Milano nella seduta di martedì 31 ottobre:

  • frumento tenero di forza di forza 223-240 euro/tonnellata (invariato);
  • frumento tenero panificabile superiore 193-205 euro/tonnellata (invariato);
  • frumento tenero panificabile 184-188 euro/tonnellata (+2 euro la quotazione minima; invariata la massima);
  • frumento tenero biscottiero 180-182 euro/tonnellata (+2 euro);
  • orzo nazionale pesante 175-177 euro/tonnellata (+2 euro);
  • mais alimentare 198-199 euro/tonnellata (invariato);
  • mais nazionale zootecnico 181-182 euro/tonnellata (invariato);
  • soia nazionale 385-390 euro/tonnellata (+5 euro);
  • soia estera 377-383 (invariato).

SUINI, QUOTAZIONE SETTIMANALE CUN DI MANTOVA Nella giornata di giovedì 2 novembre la CUN, per la settimana dal 6 al 10 novembre, ha rilevato la quotazione di 1,692 euro/kg per la categoria suino pesante 160/176 kg del circuito tutelato, confermando la rilevazione della settimana precedente. Alla quotazione di 1,692 euro/kg corrisponde il prezzo a peso morto di 2,063 euro/kg, determinato dalla divisione dell’attuale prezzo del suino vivo con l’indice di conversione sperimentale pari a 0,82.

DAL 10 AL 12 NOVEMBRE AL MIAC LA MOSTRA NAZIONALE BOVINI DI RAZZA PIEMONTESE – Tutto è pronto per la 38a edizione della Mostra Nazionale bovini di Razza Piemontese con Sapori della Carne, che si svolgerà al Miac dal 10 al 12 novembre. Alla Mostra parteciperà una qualificata rappresentanza dei 4.000 allevatori soci del Libro Genealogico della Piemontese e l’edizione di quest’anno si arricchirà con un’esposizione campionaria di soggetti piemontesi, al fine di esibire con orgoglio la biodiversità della nostra razza. La Mostra sarà anche una prima occasione per presentare gli obiettivi che l’Anaborapi si pone partecipando con il progetto “I-Beef” al bando previsto nel Programma di Sviluppo Rurale Nazionale 2014-2020, che vede nei suoi punti fondamentali la riduzione dell’impatto ambientale degli allevamenti, il benessere e la salute degli animali allevati, il mantenimento della variabilità genetica e della caratterizzazione genetica. Accanto all’esposizione, sabato 11 e domenica 12 sarà allestita l’area degustativa “Sapori della carne”, dove sarà possibile apprezzare menù a base di carne piemontese con un servizio self service e non stop.

Visualizzazioni totali
208
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando coldiretticn pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando coldiretticn pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  “FESTA DEL VINO” AL MERCATO DI CAMPAGNA AMICA COLDIRETTI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *