La ristorazione non è un gioco…

Sonia Chef, Editoria, Ristoranti, Stelle Michelin Lascia un commentoA-   A=   A+

monopoly-1

Una brutta notizia che mi ha lasciata abbastanza basita questa mattina, letta sul quotidiano “la stampa”, é stato apprendere di un blitz dei Nas avvenuto a Torino in un bistrot di recente apertura, proprietario lo Chef Antonino Cannavacciuolo. Ora, una domanda mi sorge spontanea. Patron di Villa Crespi, ristorante stellato per eccellenza in uno dei luoghi più incantevoli sulle sponde del lago d’Orta in Piemonte, in una location fiabesca e quasi surreale. Seconda apertura, pensando a tutte le tasche, a Novara, un piccolo bistrot del quale fece poi replica, appunto,  a Torino. Nato a Napoli, da una famiglia d’onore e di ristorazione. Si è fatto le ossa partendo dal sud e venendo al nord per fare gavetta e qui è rimasto. Ha incassato porte in faccia come tutti ma ha anche gioito… Quello che ha sarà frutto di fortuna? Talento? Passione? Poco importa… Un uomo così avrebbe davvero giocato a monopoli mettendo a rischio le sue attività, i suoi successi, le sue fortune, la sua passione e la sua vita per un pasto non avente la tracciabilità in quanto destinato a lui stesso e ai suoi dipendenti? Beh, la risposta è chiara, limpida e palese: NO!

La gente è chiaramente insoddisfatta di se da dover rompere le scatole a chiunque ma penso che questa volta abbiano toccato e pestato i piedi alla persona sbagliata. Le soffiate, se proprio le vuoi fare, le devi scegliere bene.

Perché non vanno a toccare ristoranti di un certo rilievo ma che sicuramente hanno ” cadaveri” ben più grandi da nascondere? Cos’ha di così invidiabile lo Chef Cannavacciuolo che altri non hanno? La fortuna? San Gennaro? Eh beh, beato lui. Bisognerebbe imparare a calibrare e a farsi un pochino più di esami di coscienza prima di sparare stronzate a merito e ad andare a controllare TUTTI i ristoranti dello stesso calibro perché questa è realtà, non stiamo giocando a monopoli.

Lady Chef Sonia Delmastro

Visualizzazioni totali
371
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Sonia pubblica qualcosa di nuovo!
( 2 Followers )
X

Segnalami quando Sonia pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  “Un’Amatriciana per Amatrice”: inizia la settimana di solidarietà. Da oggi al 18 settembre chi ordina una amatriciana in un ristorante aderente contribuisce alla ricostruzione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *