Valmalenco Caspoggio 3days torna a giugno

Roberta Ceudek Antichi Sapori, Eventi, Sport, Turismo Lascia un commentoA-   A=   A+

A Caspoggio, in Valmalenco (Sondrio), torna il weekend più intenso dell’estate, dal 22 al 24 giugno. Tutti pronti per Valmalenco 3Days? Sara’
un weekend unico, perché unirà la bellezza della montagna malenca con esperienze da vivere fino in fondo, molte delle quali animeranno il piccolo borgo alpino di Caspoggio, situato su un poggio a 1.098 metri d’altitudine, a soli 5 km in linea d’aria dal confine con la Svizzera, e perfettamente inserito nel cuore della Valtellina, nello scenario magnifico delle Alpi centrali tra Pizzo Bernina, Pizzo Scalino e Monte Disgrazia.

Tanti appuntamenti all’insegna dello spettacolo e della musica, ma anche del gusto, grazie al mercato contadino tipico lungo le vie di Caspoggio e in cui i visitatori potranno partecipare alla “colazione del casaro” o alle degustazioni di street food a base di specialità locali, e girovagare per il centro storico a caccia di scorci suggestivi, oppure cogliere le tante opportunità per avvicinarsi a quegli sport che in questo territorio sono l’essenza stessa della montagna. Dal trekking alle arrampicate sulle falesie con le guide alpine, ai percorsi di mountain bike per i ragazzi, alle escursioni fotografiche con notte in rifugio per immortalare l’alba o alla ricerca di piante officinali.

Mille idee per vivere in prima persona quello che le Alpi offrono a livello di sport e divertimento, ma anche di cultura e conoscenza. Tra gli appuntamenti la visita all’Osservatorio astronomico, il Dog Trekking e la bambility per gli amanti dei cani, o ancora un alpaca trekking per esperienze fuori dal comune.
Imperdibile, per chi vuole conoscere appieno quest’area, la Miniera della Bagnada, oggi museo. La Valmalenco è ricca infatti di giacimenti e cave, per esempio di Serpentino o di pietra ollare, alcuni dei quali ancor oggi in attività, ma la Miniera di Bagnada fu creata negli anni ’20 per l’estrazione di talco, e rimase produttiva fino al 1987. Attualmente la miniera, aperta al turismo, è un luogo suggestivo in cui poter fare esperienza diretta di una realtà che in Val Malenco è stata protagonista per quasi un secolo creando l’economia ed il tessuto sociale del territorio e permeando la cultura valligiana.

Tra un’escursione e un’arrampicata, anche assaggi di street food e mostre fotografiche… tra una visita al centro storico e una biciclettata “assistita”, anche corsi tematici: dalla costruzione di aquiloni alla scoperta delle pomate con erbe officinali, ce n’è davvero per tutti i gusti!
E non mancheranno, naturalmente, i momenti festa e intrattenimento per tutti: spettacoli suggestivi con il fuoco, danze aeree, show acrobatici e concerti live.
Per i palati più raffinati, infine, persino una cena stellata Alpine style, sabato sera, rigorosamente su prenotazione: il mitico Alessandro Negrini, originario di questa zona e chef del due stelle Michelin “Il luogo da Aimo e Nadia” di Milano, cucinerà per gli ospiti insieme ad altri chef stellati.

Non restare chiuso in casa: la Valmalenco è a portata… di emozioni!

Per organizzare il tuo weekend “free” a Caspoggio, basterà andare sul sito www.valmalenco3days.it e prenotare in anticipo le attività d’interesse.

Visualizzazioni totali
243
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Roberta Ceudek pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando Roberta Ceudek pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  UNO CHEF AMICO: il 2 aprile la cena di beneficenza

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *