20 giorni…

Sonia Chef, Cucina Italiana, Ristoranti, Stelle Michelin Lascia un commentoA-   A=   A+

20 giorni di sensazioni altalenanti…

20 giorni di me e non di me…

20 giorni in un paese lontano e non lontano…

20 giorni che spesso sembravano non passare mai…

20 giorni che ognuno di essi sembrava una vita intera, una vita passata a non capire chi eri e dov’eri…

20 giorni passati a chiederti se davvero eri sveglia o se era un sogno/incubo dal quale non riuscivi a risvegliarti…

20 giorni a non capire perchè, nonostante tutto, eri li con uno scopo e la gente non ti ascoltasse…

20 giorni a cercare di essere te stessa ma che te stessa non potevi essere…

20 giorni a perderti, disorientata in un abisso che solo in pochi possono capire…

20 giorni sono stati troppi ma anche giusti per ritornare sulla mia strada…

Uno Chef come me, siamo pochi, chi lo sa,  ha un etica e un rispetto verso se stessi e verso la propria professione da elogiare che spesso va oltre ogni limite inimmaginabile per ogni essere umano, anche per un normale cuoco. Ci definiscono permalosi, con la puzza sotto il naso, strani ma questo poco importa, siamo fatti cosi, siamo speciali. Lavorare senza divisa, per noi, è difficile, perchè è come se avessimo una corazza che ci protegge e, al tempo stesso, che ci rende forti. Se non c’è, è come se fossimo nudi, nudi di noi…Ma se indossata, quella divisa ci rende tali da poter usare quel talento che possiedi nelle mani…quel talento che hai da sempre, che lo senti come un formicolio strano. Noi siamo fatti così, siamo degli artisti, degli scienziati. Spesso abbiniamo sapori che credo nessuno assaggerebbe mai ma noi lo facciamo perchè l’essere umano ha un palato e come tale deve essere fatto lavorare. Accostamenti che spesso stavolgono ogni idea e ti sembra di non mangiare ma quando uno di noi, uno Chef gourmet, ti spiega chi è, cosa fa, cosa vede in quel piatto, cosa c’è dentro in quel piatto, in quella creazione che uno chef ha tanto amato per farla nascere…. ti innamori, cresce un sentimento di pancia, la voglia di “assaggiare”, di chiudere gli occhi e in quel momento ti senti BENE. Ma se nessuno ti spiega cosa è successo e cosa succederà tu non puoi capire e non potrai farlo mai.

Ma la cosa più bella che mi ha fatto scegliere questa strada è che essere uno Chef gourmet così con la sua cucina, non è, come si potrebbe pensare, uno stile da nicchia perchè, se ci sai fare, la riesci ad accostare con la cucina tradizionale, che è la base delle basi FONDAMENTALE per tutti i tipi di cucina che uno vorrà fare, con la cucina classica, con la cucina di montagna, etc, oppure mantieni una linea gourmet normale, vuoi osare? Alzi il livello…non sei contento? Vai con la cucina molecolare che per’altro io adoro. Questo siamo noi e non venitemi a dire che siamo diversi perchè, mi dispiace, ma io non ci vedo nulla di strano. I diversi sono altre persone o altre cose. Sono solo punti di vista e SCELTE.

Tanti dicono Chef giramondo, sei una donna, capisco un uomo….bla, bla, bla….so solo io nella mia vita cos’ho passato, so solo io nella mia vita quanto ho sofferto e sto soffrendo, so solo io nella mia vita quanto ho sudato e suderò per questo mestiere e so solo io quali sono le mie priorità. Della mia VITA, so solo io. Sono una donna? Fiera di esserlo, fiera di avere le palle quando devo e quando no ma siamo tutti così, uomini e donne e sono fiera di fare ciò che faccio anche a costo di pagare ma se questo mi porterà dove penso a me bastano solo due parole: IO VALGO.

20 giorni, forse sono stati anche troppi, ma mi sono bastati per ricordare (qualcuno mi ha dato una mano dall’Italia) che io valgo…

20 giorni mi sono bastati per capire che io non mi devo abituare a un lavoro non mio…

20 giorni mi sono bastati per capire che io sono una Chef gourmet e che non voglio essere altro…

20 giorni mi sono bastati per capire che io sono un essere umano e non un robot…

20 giorni mi sono bastati per capire che io sono Lady Chef Sonia Delmastro

 

Lady Chef Sonia Delmastro

Visualizzazioni totali
265
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Sonia pubblica qualcosa di nuovo!
( 2 Followers )
X

Segnalami quando Sonia pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Si cerca il lavoro ma quando c'è tutti spariscono. Perché?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *