DALLE TERRE DEGLI ALERAMICI ALLA SICILIA LA MIGRAZIONE “LOMBARDA” NELLA SICILIA ARABO-NORMANNA

Giuseppe Di Marco Dimore Storiche, Rievocazioni storiche, storia popolare, Tradizioni Lascia un commentoA-   A=   A+

Il Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato ha promosso una serie di iniziative dedicate agli Aleramici in Sicilia ovvero alla riscoperta e valorizzazione dei rapporti tra l’area dell’antica Marca Aleramica (comprendente, il Monferrato, le Langhe e il Savonese) e la Sicilia. I collegamenti risalgono all’XI secolo, quando nobili, coloni e i soldati provenienti dalla Marca Aleramica  e piccole aree occidentali della Lombardia e dell’Emilia, raggiungono la Sicilia. Il processo migratorio assume particolare rilievo per la presenza degli esponenti di alcune importanti famiglie feudali Aleramiche: i del Vasto , i Lancia (o Lanza) , gli Agliano , i Del Carretto , gli Incisa. Nel 1087 l’Aleramica Adelaide del Vasto sposa il gran conte normanno Ruggero I di Sicilia, il matrimonio sancisce l’alleanza tra Aleramici e Normanni; Adelaide incentiva l’arrivo di altri Aleramici per rafforzare il suo potere e realizza il progetto di una serena convivenza tra: arabi, latini, normanni, greci. Gli Aleramici sono protagonisti di molte vicende dell’Isola, tra cui la guerra del Vespro che, tra il 1282 ed il 1372, portò alla cacciata degli Angioini ed all’avvento degli Aragonesi;  fra l’altro nel corso di oltre tre secoli gli Aleramici si confrontano con dinastie di rilevanza europea: Normanni, Svevi, Angioini, Aragonesi. Appuntamento a Palermo il 5 ottobre 2018 presso l’Officina di Studi Medievali  in Via del Parlamento, n. 32 alle ore 9,00

aleramici

Mappa riassuntiva delle settanta località Siciliane in cui è attestata la presenza di Aleramici in epoca Medievale.

cartina Aleramici

 

 

Visualizzazioni totali
1231
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Giuseppe Di Marco pubblica qualcosa di nuovo!
( 14 Followers )
X

Segnalami quando Giuseppe Di Marco pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Ilaria Corona: l'anti-influencer sarda made in Sulcis.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *