Un menu celebrativo “solidale” e una nuova pizza firmata da Luca Esposito de La Locanda del Testardo per i 5 anni de La Dea Bendata

Laura Gambacorta Eventi, Pizza, Pizzaioli, Ricette Lascia un commentoA-   A=   A+

Luca Esposito e Ciro Coccia con la pizza La Locanda del Testardo

E’ l’autunno del 2013 quando Ciro Coccia decide di aprire la pizzeria La Dea Bendata sul lungomare di Pozzuoli, forte della pluridecennale esperienza acquisita a Napoli presso il locale di famiglia, la pizzeria Fortuna nella zona della Duchesca.

Nel nuovo locale flegreo, sin dall’inizio, Coccia si fa notare per la notevole digeribilità dell’impasto, la leggerezza dei fritti e l’impiego di materie prime attentamente selezionate. La scelta di qualità da parte de La Dea Bendata porta in breve tempo alla conquista dei due spicchi della Guida alle Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso.

Pizza spinaci, burrata e radicchio di Ciro Coccia

Per festeggiare adeguatamente il primo lustro de La Dea Bendata Ciro Coccia ha creato un menu celebrativo di 5 portate, una per ogni anno di attività, scelte tra quelle più rappresentative e apprezzate dal pubblico. L’unica eccezione è rappresentata dalla portata associata al 2018, anno per il quale non si è scelto un cavallo di battaglia ma si è dato spazio a una novità, la pizza creata da uno degli chef più apprezzati della zona flegrea, Luca Esposito de La Locanda del Testardo di Bacoli. La pizza “La Locanda del Testardo” ha come ingredienti crema di broccoli, broccoli baresi, crudo di gamberi bianchi di Procida, provola, noci di Sorrento e olio extravergine di oliva. Per gli anni precedenti la scelta è caduta sulla Cornucopia di fritti per il 2013/14, sulle Montanarine fritte per il 2015, sulla Margherita Dop per il 2016 e sulla pizza Sogni di Latte per il 2017.

Il menu celebrativo, inoltre, è associato a un’iniziativa solidale in favore del territorio in segno di riconoscenza da parte di Coccia nei confronti dell’area flegrea che in questi 5 anni gli ha regalato notevoli soddisfazioni.

Dal 1° al 31 dicembre per ognuna delle 5 portate celebrative ordinate dai clienti verrà destinato 1 euro all’acquisto di calze della befana e dolciumi per i bambini ospiti dell’oratorio delle suore della Congregazione della Presentazione di Maria Santissima al Tempio di Licola Mare che riceveranno questi doni il giorno dell’Epifania presso la struttura. L’iniziativa è effettuata in collaborazione con la Caritas Diocesana di Pozzuoli.

L’oratorio di Licola Mare

L’oratorio delle suore della Congregazione della Presentazione di Maria Santissima al Tempio rappresenta l’unico punto di aggregazione presente a Licola Mare. Le suore, che provengono da Como, sono state invitate a Pozzuoli dal vescovo, monsignor Gennaro Pascarella. Sono a Licola dal 2008 dove operano in una villetta trasformata in oratorio in collaborazione con la parrocchia di San Massimo e Santa Maria Goretti, la Caritas Diocesana e il Centro Educativo Diocesano Regina Pacis. Ogni giorno sono in programma attività per bambini ed adulti.

Pizzeria La Dea bendata

Corso Umberto I, 93

Pozzuoli (Na)

Tel. 346 3003491

Contatti stampa:

Laura Gambacorta

Mob. 349 2886327

lauragambacorta@gmail.com

Visualizzazioni totali
97
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Laura Gambacorta pubblica qualcosa di nuovo!
( 2 Followers )
X

Segnalami quando Laura Gambacorta pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  A Foiano della Chiana, quando le maschere diventano musiche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *