50170531_2230604383863361_2375377189706137600_n

Umberto Galimberti ospite d’onore di “C’era una volta… il libro”

agenziaprimapagina Esposizioni, Fiere, Libri Lascia un commentoA-   A=   A+

50170531_2230604383863361_2375377189706137600_nCesena (gennaio 2019) – Ci saranno i libri antichi, quelli la cui rarità e bellezza fa da controcanto al loro pregio, ci sarà la cartografia d’epoca e i capolavori incisi degli Antichi Maestri per la gioia dei collezionisti, ma ad affiancare l’antiquariato librario in questa VII edizione di C’era una volta… il libro sarà, imponente, anche il ‘900. Libri più o meno datati, rari e talvolta introvabili –come prime edizioni o fuori catalogo-, altre volte più semplicemente imperdibili occasioni per lettori affamati sempre a caccia di nuovi volumi da aggiungere alla propria libreria.

Il prestigio della nota manifestazione, la più importante dell’Emilia Romagna, in programma il 16 e 17 febbraio a Cesena Fiera, non cambia: attesi nella città che fu di Malatesta Novello, padre della prima biblioteca civica al mondo, circa 70 espositori attentamente selezionati per un’offerta espositiva italiana ed estera di qualità.

Sui banchi della fiera non solo manoscritti miniati e incunaboli che fanno palpitare i cuori di investitori e collezionisti a caccia dell’affare perfetto, ma anche tanto modernariato librario per chi, per dirla con Galimberti, con carta e inchiostro nutre emozioni e psiche.

La citazione del filosofo non è casuale. Sarà lui infatti il “padrino” di questa edizione di C’era una volta… il libro che per la prima volta arricchisce la sua proposta con un ospite tanto importante.

Presente in fiera sabato 16 febbraio (ore 15,30), Umberto Galimberti dialogherà con il pubblico nel corso di una conferenza dal titolo “Chi non legge non sa cosa succede né dentro né fuori di sé”.

Il filosofo ha sempre riconosciuto l’importanza preminente dei libri e già nel 1989 nel suo saggio ‘Il gioco delle opinioni’ sosteneva: “I libri vanno aperti, sfogliati, dissolti nella loro presunta unità, per offrirli a quella domanda che non chiede che cosa dice il libro?, ma a che cosa fa pensare questo libro?”. A 30 anni da quel saggio, Galimberti va oltre fino a sostenere che solo la lettura educa ai sentimenti facendoci evolvere da quello che è lo stato naturale degli impulsi. È con la letteratura che si impara l’amore in tutte le sue varianti, ma anche il dolore e la speranza, la tragedia e la gioia. Si apre qui una riflessione, che Galimberti matura nel suo ultimo saggio dal titolo ‘La parola ai giovani. Dialogo con la generazione del nichilismo attivo’ (Feltrinelli, 2018), sull’assenza di valori di cui soffrono le nuove generazioni, un nichilismo nutrito da 20 anni di televisione difficilmente reversibile. L’unica cura possibile? I libri, ovviamente, e una scuola che, rendendoli affascinanti e non noiose materie di studio, renda loro giustizia una volta per tutte.

‘C’era una volta il… libro’ si svolge in concomitanza del mercato mensile coperto tra i più grande d’Italia C’era una volta… antiquariato: oltre 300 espositori per un’offerta commerciale che abbina l’antiquariato di pregio al fascino del mercatino di strada.

L’evento è organizzato da Blu Nautilus (www.blunautilus.it) con il patrocinio del Comune di Cesena, della Provincia Forlì Cesena e della Regione Emilia Romagna ed in collaborazione con i maggiori siti specializzati del settore Abebooks.it, Maremagnum.com e Copernicum.it

 

Info:
C’era una volta.. il libro
Fiera di Cesena, v. Dismano 3845 Pievesestina di Cesena (FC)
Sabato 16, Domenica 17 febbraio 2019 – h. 9/19
Ingresso € 3 intero – gratuito fino ai 14 anni e dopo i 70
www.ceraunavoltantiquariato.it   – FB evento c’era una volta il libro – VII ed.
☎ Tel. 333.3308106   ✉   e.casanova@blunautilus.it

 

Visualizzazioni totali
73
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando agenziaprimapagina pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando agenziaprimapagina pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Si chiama "Un app per riflettere", nuova pubblicazione di Parisi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *