Led Black@Druso-18

LA NICOLA CONVERTINO MANAGEMENT SIGLA L’ACCORDO CON LA WARNER PER LA DISTRIBUZIONE DEI “LED BLACK” E “GEISHA”.

Nicola Convertino Musica Lascia un commentoA-   A=   A+

La “Nicola Convertino Management”, in collaborazione con “Rosso di Sera”, distribuiranno i nuovi prodotti per l’estate con la Warner. I primi a uscire sono le Band “Led Black” e “Geisha”.

Geisha Montecitorio

Le grandi imprese di solito si fondano sulle alleanze, sui gemellaggi o semplicemente su accordi bilaterali tra compagnie. In questi giorni La “Nicola Convertino Management” e la “Rosso di Sera” hanno stretto un accordo con la Warner per la distribuzione dei loro prodotti in uscita tra la primavera e l’estate.

I primi lavori sui quali stanno lavorando sono due Band dalla vena Rock di due aree geografiche importanti per questo genere musicale: I Led Black sono dell’hinterland milanese e i Geisha dell’hinterland Bolognese.

E’ inutile dire quante Band o Cantautori Rock sono usciti alla ribalta da Milano o Bologna perché ci potremmo perdere nella notte dei tempi, la cosa importante è che queste due etichette discografiche stanno preparando il mercato per la penetrazione artistica di una nuova ondata di “Rock”.

Nel retroscena tre personaggi che hanno dato molto alla musica italiana e all’entertainment: Parliamo di Umbi Maggi, Leopoldo Lombardi e Nicola Convertino.

E ritorniamo a “Bomba” al discorso delle “Alleanze”, dell’intuito musicale, degli accordi bilaterali e di tutti quei discorsi che portano verso il successo un prodotto musicale: Tre personaggi così se puntano il dito su un Artista o una Band di sicuro c’è qualcosa che si eleva dalla massa o è dannatamente particolare.

Il Rock delle due Band è diverso, perlomeno nell’interpretazione ma se dobbiamo trovare il confine che li avvicina, sicuramente, parliamo di esperienza, poi nello specifico I Led Black fanno un Rock più duro e i Geisha strizzano l’occhio al Commercial/Rock, il cantante del Led Black ha l’ugola che sfida il vecchio Robert Plant mentre quello dei Geisha ha i toni più scuri e oltre alla voce punta sull’immagine.

Nei membri stranamente ci sono delle affinità che li portano ad avere lo stesso imprinting: entrambe le Band hanno una compagine formata da elementi con una forte esperienza, e l’altra formata da giovani talentuosi, e in entrambi i casi è proprio il chitarrista la parte teenager (infatti, nel Rock la chitarra è uno strumento di punta di ogni formazione che si rispetti…in questo periodo, tra l’altro, stiamo assistendo alla deificazione di Brian May dei Queen, dopo la proiezione del film “Bohemian Rhapsody”).

Sembra che i “tre personaggi” abbiano deciso a tavolino la scelta di queste Band con le caratteristiche, che in questo momento storico, sono quelle peculiari per la diversificazione di un prodotto Rock sul mercato italiano.

Dopo Vasco e il Liga, non ci sono alternative “violente” sul mercato e nemmeno c’è la volontà di contrastarli, tanto è epica la loro ascesa delle classifiche e i sold out nei concerti.

Non si può vivere di sola Trap o delle mielose cantilene provenienti da Amici o X-Factor! Il sangue, il sudore e l’ignoranza del Rock c’è ancora “Qualcuno” che le vuole sentire!!!

L’energia di queste due Band sta per rigurgitare sul mercato discografico ma soprattutto nei “Live”: lasciamoli esprimere e ne vedremo delle belle!!!

Led Black@Druso-18

Led Black@Druso-15

Visualizzazioni totali
85
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Nicola Convertino pubblica qualcosa di nuovo!
( 1 Followers )
X

Segnalami quando Nicola Convertino pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Sanremo Rock 2017/2018: aperte le iscrizioni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *