Fiorano Bianco

I 5 Grappoli al Fiorano Bianco 2016 della Tenuta di Fiorano: “coesistenza di innovazione, sostenibilità e storia”

Rosanna Ferraro Cantine, Degustazioni, Guide, Vino Lascia un commentoA-   A=   A+

Il Fiorano Bianco della Tenuta di Fiorano del Principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi riceve i 5 Grappoli della Guida Bibenda.
Il Fiorano Bianco è, insieme al Fiorano Rosso, il vino che ha contribuito alla costruzione del mito della vitivinicoltura di quel fazzoletto di campagna romana che parte da via di Fioranello in direzione delle pendici dei Colli Albani, sull’Appia Antica.

Il Fiorano Bianco 2016 riceve l’attestato di vino dell’eccellenza nell’edizione 2019 della guida di Franco Ricci, quest’anno giunta alla ventunesima edizione.

Si legge sulla Guida online:
[..] La Tenuta ha un passato annoso e intrigante, legato alla figura del Principe Alberico Boncompagni Ludovisi; un personaggio istrionico e capace di straordinarie intuizioni. La Storia risale agli anni Quaranta, quando Alberico – entusiasta del vino – decise di piantare Cabernet Sauvignon, Merlot (proprio negli stessi anni in cui, a Castiglioncello di Bolgheri, Mario Incisa della Rocchetta fece una scelta molto simile, da cui sarebbe nato il Sassicaia), Malvasia di Candia e Sémillon; quest’ultimo pressoché sconosciuto in quell’epoca. Nacque così una produzione innovativa e di grande valore, che attirò anche personalità illustri del mondo del vino come Veronelli, che frequentò la Tenuta per anni assieme a Tancredi Biondi Santi. Oggi [..] è Alessandro Jacopo ad occuparsi della Tenuta, portando avanti quella filosofia che vede nella coesistenza di innovazione, sostenibilità e storia la strada per raggiungere risultati sempre più importanti.[..]

Fiorano Bianco 2016
[..] Nuance paglierino-oro. Una parata di glicine, melone invernale, susina goccia d’oro, burro di cacao, nocciola, e idee minerali salmastre delineano il quadro olfattivo. Assaggio di pari livello, impostato su un registro bilanciato e ammaliante, ben ritmato dalla mineralità salina e lunga persistenza fruttata e fumé. 12 mesi in botti di rovere da 10 hl. [..]

 

Visualizzazioni totali
56
Visualizzazioni odierne
2
Segnalami quando Rosanna Ferraro pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando Rosanna Ferraro pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Nella Cortina delle future Olimpiadi invernali, il Principe Alessandrojacopo e i vini della Tenuta di Fiorano a VinoVip il 14 e il 15 luglio 2019

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *