A Bra il delizioso Museo della Bicicletta

Fabrizio Salce Bicicletta, Musei, Sport, Storia Lascia un commentoA-   A=   A+

1

Rieccomi a scrivere della città di Bra (CN) e dei suoi piccoli ma preziosissimi tesori. Dopo il “Museo delle Macchine per Scrivere” oggi vi segnalo il delizioso “Museo della Bicicletta”. Anche questa oasi di ricordi, come quella della scrittura meccanica di cui ho fatto menzione, è stata allestita all’interno dei locali della “Bra Servizi” in Via Monviso, 25. Un numero cospicuo di biciclette di varie tipologie compongono una collezione generosamente donata da atleti e privati. Le bici sono di epoche differenti che vanno dal 1900, con una bici militare del Corpo dei Bersaglieri, fino ai modelli più recenti.

2 3 4

La bici da corsa del 1935 munita del primo cambio Campagnolo a bacchetta posteriore, usata anche dai grandi campioni Gino Bartali e Fausto Coppi. Ma non solo bici, vi trovate le maglie delle società ciclistiche, degli ex professionisti della provincia di Cuneo come Matteo Cravero e di altri corridori ancora in attività come Diego Rosa e Francesca Fenocchio. Una nota di particolare emozione le potete vivere con la maglia rosa e la maglia gialla con cui Marco Pantani vinse il Giro d’Italia e il Tour de France 1998. E poi la maglia della Ursus indossante da Gino Bartali e quella della Bianchi indossata dal campionissimo Fausto Coppi nel dopoguerra. Esposta anche la maglia della Nazionale professionisti del 1966 e quella della società di Torino dedicata a Serse Coppi, fratello di Fausto.

5 6 7

Ma altre emozione vi attendono tra le due ruote e i ricordi di campioni come Giuseppe Saronni, Stefan Roche, Gianni Bugno, Mario Cipollini e Paolo Bettini, maglie iridate, articoli di giornali, giocattoli inerenti al fantastico mondo della bicicletta, il tutto in un ambiente piacevole, luminoso e ben allestito. Un altro passaggio da non dimenticare che merita una visita, tra un buon pranzo, un tour tra le verdi colline e un vino pregiato: sapori e tesori di una provincia “Granda” che non smette mai di stupire. Un piccolo ma delizioso Museo che sono certo piacerebbe tantissimo anche a Costante Girardengo.

8 9 10

Il Museo della Bicicletta è visitabile dal lunedì al venerdì dalla ore 10 alle ore 12 e dalle 15 alle 18.

Per informazioni e prenotazioni potete contattare il numero telefonico 0172 412597

Per le visite guidate Cav. Luciano Cravero.

Visualizzazioni totali
74
Visualizzazioni odierne
1

Sono un giornalista iscritto all'ordine italiano e svizzero nonché membro dell'International Federation of Journalists. Da oltre 20 anni mi occupo di cibo, agricoltura e ambiente. Ho lavorato tra l'altro per Mediaset, Rai World, Rai Expo, Stream News, Stream Verde.

Vedi tutti gli articoli
Segnalami quando Fabrizio Salce pubblica qualcosa di nuovo!
( 17 Followers )
X

Segnalami quando Fabrizio Salce pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Valmalenco Caspoggio 3days torna a giugno

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *