LA FELICITÀ SI COSTRUISCE A TAVOLA: NUOVI ORIZZONTI PER UN BENESSERE DELL’INDIVIDUO A 360 GRADI

Veronica Aspri Benessere, Chef, Cibo da Strada, Food Lascia un commentoA-   A=   A+

Sulla scia del successo delle precedenti tappe ora è la volta di #firenze. Sarà proprio il capoluogo della Toscana a ospitare giovedì 14 marzo la quarta tappa del tour organizzato da Aboca ‘La buona #salute. Intestino, alimentazione consapevole e biochimica della gioia’ con il dottor Pier Luigi Rossi. A presentarlo sarà il noto volto della TV Patrizio Roversi.

Napoli, Salerno, Fano, Trieste, Milano, Como. Queste le città che prossimamente ospiteranno il tour itinerante per l’Italia che si concluderà a Como il 22 maggio. Obiettivo: fare educazione sulla relazione intestino-tono dell’umore e accompagnare le persone nella definizione di una alimentazione sana e consapevole. Il tutto in chiave effervescente e briosa grazie alla presenza a ogni tappa del ‘turista per caso’ Patrizio Roversi.

small (1)

“Ho sempre avuto il sospetto che la mia pancia fosse più intelligente della mia testa, ma adesso che ho avuto la possibilità di fare domande al dottor Rossi, ne ho la certezza. Sono davvero felice di poter collaborare con lui interpretando il ruolo di ‘paziente curioso’ per aiutarlo a divulgare elementi di conoscenza essenziali per il nostro benessere” dichiara Patrizio Roversi.

“La gioia, la felicità, la tristezza nascono da ciò che mangiamo e non soltanto dai condizionamenti psicologici, sociali e affettivi che ci riguardano” afferma il dottor Rossi nel suo ultimo libro edito da Aboca Edizioni L’intestino, Il sesto senso del nostro corpo. Alimentazione consapevole e biochimica della gioia.Il cui contenuto si fa talk show live in questo inedito road-show per raccontare al pubblico in giro per l’Italia il rapporto che intercorre tra il cervello e l’intestino, laddove le stimolazioni viscerali raccolte dal nervo vago e portate al cervello condizionano il tono dell’umore determinando stati di tristezza o di gioia.

Alimentazione triste e cervello

La rivoluzione agricola e industriale ha introdotto profonde modifiche nella composizione dell’alimentazione attuale rispetto al passato. Da una dieta ad alto contenuto di carboidrati complessi e fibre alimentari si è passati a una dieta contenente un’alta percentuale di grassi e carboidrati semplici, cereali raffinati, zuccheri e olii vegetali.

L’introduzione della zootecnia intensiva, inoltre, ha generato un’offerta di carne con un elevato contenuto di grassi saturi.

Visualizzazioni totali
34
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Veronica Aspri pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando Veronica Aspri pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  AQUA CRUA: ARRIVANO LE UOVA DI PASQUA DI GIULIANO BALDESSARI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *