Quando l’eccellenza vola

Fabrizio Salce Agricoltura, Esposizioni, prodotti tipici Lascia un commentoA-   A=   A+

Le Eccellenze Gastronomiche della Provincia di Cuneo,

della Valle Grana e delle Terre del Monviso

in vetrina all’aeroporto di Orio al Serio

logo

Ancora protagonisti i sapori del paniere gastronomico della Provincia di Cuneo all’aeroporto di Orio Al Serio. L’aeroporto di Bergamo è uno degli scali italiani che registra i migliori risultati in termini di numero di passeggeri. Il 2017 è stato il sedicesimo anno di crescita continua con il nuovo massimo storico di 12.336.137 passeggeri, pari a un incremento del 10,54% rispetto al 2016, con una media di quasi 100mila passeggeri in più al mese nel solo ultimo anno.

Questa volta in bella mostra i prodotti del territorio della Valle Grana e delle Valli del Monviso esposti e in vendita nella zona delle partenze internazionali dell’Aeroporto. Lo spazio dedicato a tali eccellenze è coordinato dalla cordata composta da Camera di Commercio Cuneo, Regione Piemonte, Ascom Bra, Atl di Alba Bra Langhe Roero e Monferrato, Atl di Cuneo e Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

spazio espositivo

L’iniziativa ha coinvolto le istituzioni dei comuni della Valle Grana e delle Valli del Monviso e soprattutto i produttori delle tipicità agroalimentari che avranno così la possibilità di esporre, far degustare e vendere le loro produzioni di eccellenza.

In questo progetto, oltre alle realtà produttive ed agli enti della Valle Grana, sono messe in vetrina le valli che fanno parte delle Terre del Monviso, per poter dare risalto ad una regione montana omogenea e presentarsi al pubblico come vera e propria destinazione turistica.

aglio di caraglio          confettura renette lavanda

Ed ecco allora il celebre formaggio Castelmagno anche in crema, l’aglio di Caraglio sempre in crema, la confettura di mele renette e lavanda bio, quella di ramassin, il delizioso miele di montagna, le salse, il sidro di mele e il succo di pera, lo zafferano di Caraglio e della Valle Grana, i peperoncini lavorati, le verdure e gli antipasti piemontesi già pronti.

I 40.000 passeggeri che ogni giorno sostano nell’area partenze internazionali dell’aeroporto di Orio al Serio potranno immergersi nelle bellezze della Valle Grana e delle Valli del Monviso, attraverso filmati e fotografie, potranno assaggiare piatti tipici come gli gnocchi al Castelmagno o il Risotto al Tartufo Nero di Montemale, oppure acquistare i prodotti biologici di Cascina Rosa e dell’Ostal, i formaggi della Cooperativa Agricola La Poiana, i prodotti a base di aglio, i trasformati a base di Tartufo Nero di Montemale il tutto attraverso una vetrina d’eccezione.

crema castelmagno          miele di montagna

Lo spazio di promozione a Orio al Serio è una grande opportunità anche per il territorio che è ricco di bellezze sia artistiche che naturali, ideale per gli appassionati di montagna, di natura, di sport che sono alla ricerca di angoli nascosti e incontaminati, ma in grado di sorprendere e farsi amare.

L’obiettivo dell’iniziativa è proprio quello di raggiungere un pubblico di viaggiatori che conoscono già l’Italia e intendono ripetere il viaggio, visitando nuove destinazioni anche in periodi diversi dell’anno, sollecitando la curiosità verso i prodotti di eccellenza e i grandi eventi presenti sul territorio della Provincia di Cuneo.

zafferano di caraglio e della valle grana

Inoltre, si intende raccogliere informazioni utili su gusti e tendenze dei mercati target per l’area della provincia di Cuneo sui quali programmare investimenti in termini di comunicazione e promozione negli anni a venire.

L’area in questione è comoda e accogliente, ottima per una sosta in attesa del volo, i prodotti sono esposti elegantemente e il personale è gentile e cordiale. Lo avevo già visitato in occasione della presentazione delle specialità della zona di Cherasco, ci sono tornato molto volentieri per abbracciare ancora la Valle Grana e il Monviso, i prodotti, i produttori e alcune ricette tipiche.

Visualizzazioni totali
80
Visualizzazioni odierne
1

Sono un giornalista iscritto all'ordine italiano e svizzero nonché membro dell'International Federation of Journalists. Da oltre 20 anni mi occupo di cibo, agricoltura e ambiente. Ho lavorato tra l'altro per Mediaset, Rai World, Rai Expo, Stream News, Stream Verde.

Vedi tutti gli articoli
Segnalami quando Fabrizio Salce pubblica qualcosa di nuovo!
( 17 Followers )
X

Segnalami quando Fabrizio Salce pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  LE MELE DI COLDIRETTI AI PARTECIPANTI DELLA CAROVANA DELLA PACE CUNEO-BOVES

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *