STILE DI VITA E LONGEVITA’

Ari Benessere Lascia un commentoA-   A=   A+

1

Nel campo della ricerca scientifica uno degli argomenti più discussi è sicuramente il tema della longevità: recenti studi hanno portato a conclusioni sorprendenti, destinate a sviluppare ulteriori scoperte in futuro. Una cosa è innegabile: la vita media dell’uomo si è considerevolmente  allungata rispetto al passato e nuovi accorgimenti consentiranno probabilmente di vivere sempre più a lungo. Sin dai tempi più antichi lo studio della longevità ha sempre affascinato l’uomo, forse perché si tratta del mezzo più semplice per allontanare dalla sua mente il pensiero angoscioso più ricorrente: quello della fine della vita. Gli studi attuali hanno preso in considerazione anche eventi eccezionali del passato, fatti inconsueti che ormai fanno parte della storia. Nel lontano 1793, un nobile inglese tale Matthew Robinson Morris, all’età di 81 anni, assunse il titolo di secondo Lord Rokeby, e delle proprie regole di vita (allora alquanto stravaganti) fece dei veri dettami generali, quegli stessi che in effetti non sono poi così lontani da quelli odierni ai fini di una vita lunga e sana. Uomo dotato di grande acume e di vasta cultura, democratico nelle convinzioni politiche e strenuo sostenitore dell’uguaglianza fra tutti gli uomini, Lord Rokeby fu uno dei personaggi più discussi dell’epoca, certe sue stranezze non potevano che renderlo inconfondibile. Era l’unico nobile di un casato di tutto rispetto a sfoggiare una barba che arrivava a toccargli le ginocchia; si oppose per tutta la sua esistenza allo sfruttamento intensivo del suolo, tanto da lasciare alle sue tenute la “libertà” di tornare a uno stato di selvaggia e primitiva bellezza (opinione condivisa e sostenuta dagli ambientalisti moderni). Sull’argomento longevità Lord Rokeby appare come un vero antesignano degli attuali esperti in materia:

  • amante della compagna faceva lunghe passeggiate all’aria aperta respirando a pieni polmoni l’aria frizzante del mattino;
  • non consumava mai cibi “esotici” (importati da lontano);
  • sostituiva lo zucchero con il miele;
  • si teneva alla larga dal caffè e dagli alcolici;
  • beveva grandi quantità di acqua.

A proposito di acqua era un vero maniaco delle virtù dell’acqua, infatti trascorreva lunghe ore a nuotare in mare (all’epoca non c’era il turismo balneare) e faceva il bagno in una casetta appositamente costruita con il tetto di paglia e le pareti a vetrate. Relativamente al riscaldamento fu un ambientalista eccezionale (probabilmente il primo di tutti  i tempi) infatti aveva personalmente progettato un padiglione a riscaldamento solare dove riceveva gli ospiti  e consumava i pasti.

Molti furono gli aneddoti che amici e conoscenti e vicini di casa iniziarono a narrare sul suo conto e la maggioranza di quegli aneddoti si trasformò in una serie di fantasiose leggende. Delle sue stravaganze ciò che conta oggi,  è che questo uomo si inventò uno stile di vita decisamente salutare, molto simile a quello stile che oggi medici e specialisti non si stancano mai di consigliare.

Lord Rokeby visse fino a 88 anni, un vero record rispetto all’età media delle persone nate nel 18° secolo, inoltre non ebbe mai la necessità di un medico tanto che quando si ammalò minacciò il nipote di diseredarlo se ne avesse chiamato uno!!!! Accettò la fine della sua vita con grande serenità; i precetti seguiti da Lord Rokeby con assoluto rigore  sono molto simili ai consigli che i medici odierni danno a chi desidera mantenersi in ottima forma per tutta la vita.

E di qualsiasi portata siano le scoperte della scienza medica attuale, i suggerimenti fondamentali per una vita lunga e sana saranno sempre gli stessi anche in futuro: quelle medesime regole che in passato pochi fortunati  hanno saputo seguire, magari solo per istinto, procurandosi così benessere e salute.

Visualizzazioni totali
69
Visualizzazioni odierne
1

Passione per la terra e i suoi buoni frutti. Colori, sapori e profumi del buon gusto. Amore per la vita.

Vedi tutti gli articoli
Segnalami quando Ari pubblica qualcosa di nuovo!
( 4 Followers )
X

Segnalami quando Ari pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Con gli Omega 3 la carne di maiale è tutta un'altra musica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *