DSC_0993

SINAGRA APPLAUDE TERME VIGLIATORE, SUCCESSO PER LA VISITA TRA COMUNI FIORITI.

Enza Mola Giardinaggio, Pro Loco Lascia un commentoA-   A=   A+

Finisce tra gli applausi la visita organizzata dalla ProLoco di Sinagra nel Comune di Terme Vigliatore. L’iniziativa si inserisce in un progetto di visite incrociate tra i comuni della rete siciliana del Circuito Nazionale Comuni Fioriti ed è scaturita in seguito ad un corso di giardinaggio organizzato a Sinagra in memoria della Signora Rosina Pintabona, esempio virtuoso di passione per i fiori.

Impeccabile e senza sbavature l’organizzazione per la visita di Terme Vigliatore, la Proloco con il Presidente Ugo Da Campo attivissima e presente per l’intera giornata con tutto il gruppo direttivo al completo in coadiuvazione con l’Amministrazione Comunale del Sindaco Domenico Munafò, altrettanto presente, e in perfetta sintonia con Michele Isgrò Vice Presidente Nazionale dei Comuni Fioriti che per la giornata si è trasformato in guida, con una regia a millimetrico incastro che ha lasciato i visitatori sinagresi senza parole in un crescendo di stupore.

Nutrito il gruppo dei visitatori, un intero autobus più alcune auto al seguito, coordinati dalla vulcanica Dott.ssa Enza Mola Presidente della ProLoco Sinagra: “Sono entusiasta, non conoscevo né mi aspettavo la bellezza della Villa Romana di San Biagio eppure si trova a pochi chilometri da noi, stesso vale per la struttura termale, per le realtà vivaistiche e la cura impeccabile del verde pubblico. Fare rete significa scoprire le caratteristiche dei Comuni Fioriti che non sono solo fiori ma bellezza intrinseca di una Sicilia tutta da scoprire”

Il Sindaco di Terme Vigliatore Domenico Munafò ha ricevuto i visitatori nel Palazzo Municipale: “È un giorno importante perché per la prima volta un comune ci visita con mirato obiettivo di crescita, spesso noi siciliani viaggiamo in tutte le parti del mondo, ma non conosciamo la nostra Sicilia, la bellezza di questa giornata risiede anche in questo. Ricambieremo la visita per conoscere Sinagra e magari organizzare insieme una visita per scoprire altri comuni fioriti siciliani. L’Amministrazione Comunale era presente con gli Assessori Domenico Genovese, Santo Buglisi e Daniele Biondo. Dopo il convenzionale scambio di doni è seguito un intenso momento poetico con il Prof. Natalino Cutrupia che ha fermato il tempo in una magistrale interpetrazione di alcune poesie siciliane e di Bartolo Cattafi, precedute dalla lettura a cura  dalla Dott.ssa Antonella Fogliani di altre tre poesie dedicate a Sinagra e scritte dal poeta Prof. Domenico Orifici . Presente anche il Sindaco di Sinagra Ing. Nino Musca che ha sottolineato la cordiale amicizia che da anni lega le due comunità precursori in Sicilia degli ideali di “Comuni Fioriti”. Molto coreografica la sala del ristorante La Lampara che ha ospitato un particolare pranzo a base di agrumi in una cornice di composizioni di grossi frutti e fiori, l’intrattenimento di Pietro Scilipoti e un’ artistica infiorata realizzata dall’artista Umberto Cipriano.

La giornata è iniziata con l’immersione nei colori del vivaio Senia Plant, il Dott. Paolo D’Amico ha illustrato le innumerevoli essenze fiorite prodotte in azienda. Stupore rinnovato nel vivaio di agrumi ornamentali “La Palmara” un tour tra varietà speciali e curiose descritte con passione dal noto vivaista Carmelo Scilipoti ringraziato con un fragoroso applauso. Interessante ma anche rilassante la visita al centro termale e di benessere “Parco Augusto” il Direttore Dott. Pierpaolo Attanasio ha guidato il gruppo nei vari piani dell’elegante struttura passando dalla piscina coperta alla sorgente “Fonte di Venere” per finire coadiuvato dalla responsabile Tina Sottile, alla descrizione e visita del centro benessere Messeque unico nel meridione.

Il finale non poteva che essere nel fiore all’occhiello della Squadra Verde Pubblico di Terme Vigliatore, ossia il Parco dei Benedettini, Michele Isgrò ne ha illustrato qualche caratteristica verde mentre il Presidente della ProLoco Ugo Da Campo ha descritto con dovizia di dettagli l’antica Chiesa dei Benedettini. Grande entusiasmo tra i visitatori che hanno invaso i social network  con centinaia di foto e commenti per un ondata promozionale di fortissimo effetto.

 

Visualizzazioni totali
75
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Enza Mola pubblica qualcosa di nuovo!
( 4 Followers )
X

Segnalami quando Enza Mola pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  SINAGRA: “A funtana di donna Serafina”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *