02. Maddalena

Make-A-Wish realizza il desiderio di Maddalena con un ballo a Ca’ Zenobio degli Armeni

Redaclem Solidarietà Lascia un commentoA-   A=   A+

Da quindici anni Make-A-Wish® Italia, Onlus con sede a Genova che dal 2004 opera capillarmente sul tutto il territorio nazionale affinché i desideri di bambini e ragazzi affetti da gravi malattie possano essere realizzati, porta avanti una missione importante, che si rinnova grazie alle esperienze dei giovani protagonisti e ai sogni che conservano nel proprio cuore. Tra gli ultimi desideri realizzati grazie alla passione dei volontari della Onlus, il desiderio di Maddalena, ragazza di soli 17 anni che soffre di Leucemia Linfoblastica Acuta, che è stato realizzato giovedì 18 aprile, a Venezia. Il sogno di Maddalena era quello di festeggiare il suo diciottesimo compleanno con una grande festa e tanti invitati, persone speciali, amici e parenti che le sono stati vicino durante il periodo della malattia

Grazie al supporto di Make-A-Wish®Italia, è stato possibile realizzare questo sogno, che si aggiunge ai più di 2000 desideri realizzati in oltre 15 anni di attività, regalando a Maddalena un’emozione unica. Il suo arrivo al Palazzo di Ca’ Zenobio degli Armeni su una gondola, è il ritratto di una vera principessa, felice nonostante viva quotidianamente il dramma della malattia sulla propria pelle. Maddalena ha indossato un abito da lei stessa disegnato, confezionato per la serata da una sarta. Ad attenderla, la sua famiglia e tutti i suoi amici, eleganti e con indosso una mascherina, come vogliono le migliori feste.

Dopo il rinfresco e il taglio della torta, una sorpresa commovente da parte degli amici più cari, che hanno preparato per lei un video con una raccolta di foto che l’hanno ritratta nei momenti più importanti della sua vita. E ancora giochi e scherzi per rendere ancor più speciale questo compleanno.

Ad aprire le danze al suo fianco, come su richiesta di Maddalena, suo padre: il primo ballo inaugurale che ha regalato commozione alla protagonista e a tutti i partecipanti. Una serata magica, all’insegna del divertimento e della musica, che ha reso il compleanno di questa giovanissima ragazza qualcosa che non potrà mai dimenticare.

«Guardare la felicità di Maddalena è stato a dir poco emozionante», raccontano le volontarie di Make-A-Wish® Njinocka e Marta. «Maddalena è vita: la sua energia, la sua voglia di fare, di vedere, di scoprire e conoscere sono spiazzanti. Un vulcano di passioni e idee che abbiamo seguito nel suo essere travolgente nell’organizzare per lei questo grandissimo desiderio. Ogni dettaglio del compleanno era già nella sua mente, e noi abbiamo fatto di tutto perché venisse rispettato».

Unire le forze nel nome di chi ha più bisogno, infatti, è il gesto più bello che si può fare. Make-A-Wish® Italia basa la propria attività sull’aiuto dei volontari, persone che donano il loro tempo libero e la loro voglia di fare. E tutti possono sostenere la Onlus che proprio nel Veneto sta ampliando la sua rete. Diventare volontari è un modo per fare la differenza e aiutare tanti bambini a ritrovare la speranza e la forza per combattere la loro malattia. Lo sanno benissimo i tanti che già sostengono la Onlus italiana affiliata a Make-A-Wish®International, una delle organizzazioni benefiche più note al mondo – che ha realizzato in 15 anni di attività più di 2.000 desideri, avvalendosi della collaborazione di 250 volontari e ricevendo segnalazioni dai principali ospedali pediatrici del Paese. Per sostenere Make-A-Wish® Italia, si può adottare, per intero o parzialmente un desiderio, diventare partner dell’Associazione o scegliere le bomboniere solidali per le proprie ricorrenze, inserendo la Onlus come beneficiaria nel proprio testamento, donandole il 5×1000, organizzando un evento in suo nome. Tutte attività che ognuno può sostenere, a partire dall’ingresso nel Team Volontari che rende possibile la realizzazione di ogni singolo desiderio del cuore…Manchi solo tu!

“Aver aiutato Maddalena a realizzare il suo desidero è stato bellissimo – ha dichiarato Sune Frontani, co-fondatrice e Direttore Generale di Make-A-Wish® Italia, ricordando – Maddalena voleva avere un ricordo speciale del suo diciottesimo compleanno: una ragazza giovane, libera, felice. E così è stato. Con la consapevolezza che questo desiderio realizzato le consentirà di dare molto di più, sempre di più, per combattere la sua malattia. È dimostrato infatti che la realizzazione di un desiderio ha il potere di migliorare la qualità della vita di chi, come Maddalena, è affetto da una grave malattia perché offre l’opportunità di vivere intense emozioni positive che rendono il paziente più forte. Un desiderio che si realizza aiuta bambini e ragazzi come Maddalena a ritrovare la gioia di vivere».

Visualizzazioni totali
101
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Redaclem pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando Redaclem pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Make-A-Wish® è “Superbrands Onlus of the year 2018”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *