01. esterni clinica

Ad Ascoli Piceno Dentix apre il secondo centro ad alta specializzazione delle Marche

RedazioneSB Benessere Lascia un commentoA-   A=   A+

Il nuovo centro odontoiatrico di Ascoli Piceno impiega professionisti del territorio tra personale amministrativo e medico. Dentix consolida la sua presenza nella regione per ampliare la sua offerta con professionalità, multidisciplinarietà e costi accessibili per tutti.

Ascoli Piceno, 21 giugno 2019Dentix, leader nel settore della cura dentale, rafforza la sua presenza nelle Marche aprendo un nuovo centro ad alta specializzazione ad Ascoli Piceno (AP), il secondo della regione dopo quello di Ancona. Il centro sarà inaugurato il 24 giugno e impiega professionisti del territorio. È possibile candidarsi per posizioni mediche e non attraverso la sezione “lavora con noi” sul sito www.dentix.it (per la ricerca delle posizioni aperte nella regione e in tutta Italia consultare i portali infojobs e indeed). Con questa apertura salgono a 730 i nuovi posti di lavoro creati all’interno dei 53 centri aperti in tutta Italia.

Ad Ascoli Piceno il nuovo centro aprirà in Piazza Roma 18, nel centro storico della città, in uno stabile da circa 330 mq che precedentemente ospitava una banca e i pazienti potranno accedervi, come da prassi del modello Dentix, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 20. Alla guida del centro ascolano ci sarà un Direttore Sanitario che si occuperà del coordinamento del lavoro degli odontoiatri e degli assistenti, professionisti competenti e selezionati che si prenderanno cura dei pazienti instaurando un rapporto diretto e di fiducia.

Il centro disporrà di una strumentazione diagnostica all’avanguardia, come la CAD-CAM, ed apparecchiature Digital TAC e radiografia panoramica a cui tutti i pazienti potranno avere accesso a prezzi accessibili. Infatti, come sottolineato dal VIII Rapporto RBM – Censis sulla Sanità in Italia, gli italiani spendono in media almeno 8 miliardi di euro per le cure odontoiatriche. Cure che hanno un costo medio più elevato rispetto ad altre prestazioni sanitarie, pari a circa 551 euro e per questo, spesso percepite come poco accessibili. A dimostrazione di ciò, i cittadini con redditi inferiori a 15.000 hanno una frequenza di accesso a queste cure inferiore del 14% rispetto alla media degli altri paesi.

Lo conferma anche l’ISTAT, secondo cui oltre 4 milioni di italiani, in prevalenza donne, hanno dovuto rinunciare a visite e trattamenti odontoiatrici principalmente per motivi economici. Inoltre, in un anno, soltanto 1 cittadino su 2 è stato visitato da un dentista, di cui l’11,7% in una struttura pubblica, e circa il 38% delle classi più deboli non ha effettuato né una visita di controllo, né altri trattamenti dal dentista. Il modello Dentix, invece, grazie a servizi di qualità offerti a prezzi accessibili, ha ricevuto in una recente indagine svolta su un campione di oltre 1.200 pazienti il pieno apprezzamento da parte del 99% degli intervistati.

«Siamo presenti nelle Marche dal 2018 e siamo entusiasti di questa nuova apertura nel centro storico di Ascoli Piceno che ci permette di rafforzare la nostra presenza nella regione. Come rilevato dal VIII Rapporto RBM – Censis, nel centro Italia la frequenza di fruizione delle cure odontoiatriche è inferiore rispetto alla media nazionale. Il nuovo centro proprietario di Ascoli Piceno ci da quindi modo di offrire cure odontoiatriche più vicine alle esigenze dei cittadini ascolani, oltre a servizi di alta qualità e di massima prossimità» – afferma Giorgio Radice, Direttore Operations Italia di Dentix.

01. esterni clinica

Visualizzazioni totali
83
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando RedazioneSB pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando RedazioneSB pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Natale all’Ermitage Bel Air Medical Hotel di Abano Terme tra terme e musica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *