Ad Albisola (SV) si gioca a footgolf e si sostiene la ricerca contro il Neuroblastoma

Mariella Piscopo Eventi Lascia un commentoA-   A=   A+

Si terrà sabato 29 giugno al Golf Club di Albisola, dalle 14, la prima edizione di “H10 Challenge”, un torneo particolare che vedrà sfidarsi i partecipanti in una disciplina sportiva ancora poco conosciuta in Italia: il footgolf.

L’iniziativa è pensata e promossa da Luca Taliercio, presidente A.S.D. BITTA Footgolf Team, e da Filippo Minuto, l’ormai noto “Irondad” che con le sue imprese di triathlon sostiene la ricerca scientifica sul Neuroblastoma.
La giornata, ideale per le famiglie, sarà una bellissima occasione per conoscere questa disciplina e mettere attenzione alla solidarietà con una buona causa da sostenere: la lotta al Neuroblastoma e ai Tumori Cerebrali Pediatrici.

L’intero ricavato sarà, infatti, devoluto all’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S. per sostenere i progetti di ricerca scientifica d’eccellenza volti a sconfiggere queste gravi patologie dell’infanzia, prime cause di morte in età prescolare, dopo le leucemie.
Il footgolf non è ancora uno sport riconosciuto a livello internazionale, ma ci sono diverse associazioni private che si sono costituite per promuoverlo.

footgolf Albisola 2019_foto (4)Si tratta di una disciplina di precisione che unisce il calcio con il golf: l’obiettivo è centrare una buca dal diametro di circa 50 cm con un pallone da calcio, ovviamente con il minor numero di colpi possibili.

La manifestazione si sta facendo conoscere sui canali social degli organizzatori. Sono stati invitati, inoltre, alcuni campioni dello sport e personaggi di rilievo che si stanno avvicinando con interesse a questa nuova disciplina. Si ringrazia il Golf Club che concede gratuitamente il campo per l’evento.

L’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma ONLUS è un ente senza scopo di lucro nato nel 1993 presso l’Istituto “G.Gaslini” di Genova per volontà di ­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­genitori e oncologi, con l’obiettivo di sostenere la ricerca scientifica sul Neuroblastoma e, in seguito, sui Tumori Solidi Pediatrici. Oggi conta circa 120.00 sostenitori ed è attiva su tutto il territorio nazionale. Nei 25 anni di ­­­­­­­­­­­­­­­­attività ha destinato oltre 20 milioni di Euro alla ricerca scientifica.

 

Visualizzazioni totali
55
Visualizzazioni odierne
1
Segnalami quando Mariella Piscopo pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando Mariella Piscopo pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  DOMENICA PARTE LA VOLVO OCEAN RACE. MAPFRE, IL TEAM SPAGNOLO FAVORITO,  INDOSSA I CAPI DI HELLY HANSEN PER PROTEGGERSI DALLE CONDIZIONI OCEANICHE PIÙ COMPETITIVE AL MONDO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *