Ventricina Teramana.

Marcello Procaccini prodotti tipici, Ricette Tipiche, Salumi Lascia un commentoA-   A=   A+

800px-Ventricina_vastese

Generalmente parlando  la Ventricina Vastese, la Ventricina Molisana e la Ventricina Teramana sono le tre forme di ventricina esistenti. Nella forma più comune, ossia quella molisana e vastese, è un salume ed anche tra i più costosi, il cui ingrediente principale è la carne di maiale in una percentuale non inferiore al 60%. Per quanto riguarda la ventricina vastese, vi è un vero e proprio disciplinare che ne regola la produzione, nel quale si dice che deve essere un insaccato di carne di maiale a grana grande con piccole parti di grasso, privo di conservanti ed arricchito di sale e spezie varie tra cui il finocchio.

ventricina

La ventricina teramana, si differenzia notevolmente dalle sorelle in quanto a prevalere nel composto è la parte grassa del maiale che non scende sotto il 70%. E un prodotto spalmabile che viene messo a maturare nelle vesciche del maiale. Può essere bianca o arancione a seconda dell’aggiunta o meno di peperone rosso, tra gli altri ingredienti abbiamo aglio, buccia d’arancia e rosmarino. La stagionatura è praticamente molto breve, e già dopo alcune settimane è pronta per ottime bruschette. Nella tradizione teramana, un momento tipico per consumare la ventricina è quello di accompagnarla con le fave nel periodo Aprile-Maggio.

Visualizzazioni totali
61
Visualizzazioni odierne
2
Segnalami quando Marcello Procaccini pubblica qualcosa di nuovo!
( Followers )
X

Segnalami quando Marcello Procaccini pubblica qualcosa di nuovo!

La tua email:
Articolo correlato:  Chiacchiere... o... Cassatelle di Camporeale...la ricetta!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *