CANTINA GNAVI Le tre espressioni di Erbaluce

Angela Merolla Cantine, Uva, Vitigno Lascia un commentoA-   A=   A+

di Angela Merolla Furono i Romani a portare duemila anni fa il vitigno Erbaluce sulle colline torinesi che guardano la Valle d’Aosta. Le sue uve in maturazione prendono colori caldi dal rosa all’ambra e sembrano illuminarsi ogni giorno al sorgere del sole. Questa, molto probabilmente, è la ragione del suo nome che in origine era Alba Lux, ossia Luce dell’Aurora...

Continua